Questo sito contribuisce all'audience di

L'Under 18 del Bakery non si accontenta e domina anche Bagnolo

I biancorossi passeggiano nonostante il primato matematico già conquistato. L'Under 16 vede sfumare la vittoria allo scadere in casa di Carpi

L'Under 16 del Bakery Piacenza

L'UNDER 18 DOMINA BAGNOLO
BAKERY MOLINO PAGANI – HERON BASKET BAGNOLO 92-54

(21-8, 23-14, 22-16, 26-16)

Bakery Molino Pagani: Galli 3, Crisanti 2, Bossi 4, Orlandi 18, Bracchi 30, El Agbani 18, Giovannini 1, Lika, Mazzoni 8, Marchini 8. All. Zamboni Mori
Penultima giornata di campionato per il Bakery Molino Pagani, che tra le mura casalinghe del Palazzetto di Castel San Giovanni piega anche Heron Basket Bagnolo, formazione che aveva fatto sudare e non poco i biancorossi nella partita d’andata. Nonostante il primato matematico i ragazzi di Zamboni e Mori giocano una partita attenta e concentrata, spingendo sull’acceleratore da subito con Bracchi che segna i primi 10 punti della gara. Il 21-8 del primo parziale è solo il preludio al secondo, che viene vinto ancora dal Bakery che all’intervallo è già scappato 44-22. Nella ripresa sale in cattedra El Agbani con 4 triple che scardinano la zona avversaria e Mazzoni che si fa trovare prontissimo sugli scarichi e in contropiede. Il pressing e la zona biancorossa mettono in grande difficoltà Heron Basket, che deve arrendersi 92-54.

Mvp Bakery Molino Pagani: Michele Mazzoni. Ottime letture offensive, sempre pronto in contropiede e
difesa arcigna. Collante perfetto nei quintetti Bakery. Soldato

UNDER 16, A CARPI LA VITTORIA SFUMA ALLO SCADERE
NAZARENO CARPI - BAKERY ITAS 56-55

(17-10; 7-12; 17-17; 15-16)

Bakery Itas: Lombardi 8, Alessandrini 8, Cantoni 10, Tonoli 2, Bayo 5, Marafetti 15, Antonioli 2, Cordani , Shopov , Zanotti 4. ALL. Fanaletti, vice Brambilla.

Il Bakery gioca un’ottima partita a Carpi, ma è costretto ad arrendersi nel finale. Nel primo quarto i padroni di casa si portano subito in vantaggio, ma nonostante le difficoltà offensive inziali i piacentini riescono a contenere i danni. Nel secondo periodo la difesa biancorossa costringe i padroni di casa a soli 7 punti seganti. I piacentini grazie ad alcune palle recuperate riescono a ritornare in scia sul punteggio di 24-22. Nel terzo periodo nessuna delle due formazioni riesce a creare un break decisivo e il parziale termina 17 pari con il tabellone che recita 41-39. Nell’ultimo periodo continua la battaglia tra le due formazioni che lottano su ogni pallone. Carpi prova a staccare i piacentini, ma i biancorossi riescono sempre a ricucire lo svantaggio. Ad un minuto dalla fine gli ospiti impattano sul 55 pari, ma Carpi a 24 secondi dalla fine guadagna un fallo da due tiri liberi. Uno su due ai liberi per i padroni di casa che, nell’ultima azione, riescono a difendere il risultato. Piacenza prova un tiro da tre allo scadere che non va a segno. Ottima prova per il Bakery Itas che contro la capolista Nazareno sfiora il colpo in trasferta. I ragazzi in questa partita hanno dimostrato un grande spirito di squadra che fa ben sperare per le prossime gare.

Mvp Bakery Itas: Alessandrini: difesa, rimbalzi e in attacco ottime iniziative in uno contro uno.

UNDER 16, UN BRUTTO PRIMO TEMPO CONDANNA IL BAKERY ITAS
BAKERY ITAS – PALL. REGGIOLO 50-63

(10-15; 11-28; 16-11; 13-9)
Bakery Itas: Lombardi 9, Alessandrini 6, Cantoni 2, Tonoli , Clini, Marafetti 8, Cordani 10 , Shopov , Zanotti 7, Bruschi 9. ALL. Fanaletti, vice Brambilla

Nell’ultima giornata d’andata della seconda fase il Bakery Itas è costretto ad arrendersi a causa di un brutto primo tempo. Dopo un primo quarto con troppi canestri facili sbagliati, nel secondo parziale gli ospiti grazie alle palle perse piacentine trovano punti in contropiede e dalla lunetta. I biancorossi subiscono la difesa ospite e non riescono a costruire buoni tiri. Nel secondo tempo il Bakery cambia faccia, decisione ed energia sono ben diverse dal periodo iniziale. I biancorossi lottano su ogni pallone e si portano fino al meno 11. Le palle perse regalano troppi possessi a Reggiolo che è brava a non far rientrare i padroni di casa. Ottima reazione che dimostra la grande voglia dei ragazzi di non mollare di fronte alle difficoltà.

MVP: Cordani, è l’ultimo a mollare ed in campo prova con determinazione a guidare la squadra. Lottatore

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prossima partita: domenica 22 aprile contro Psa Modena alle 18 a Piacenza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento