Questo sito contribuisce all'audience di

La Bakery crolla in Gara5 e retrocede in Serie B

Piacenza mai avanti nella sfida decisiva con Legnano, gli ospiti dominano, chiudono 95-65 e condannano i biancorossi

Proprio sul più bello la Bakery si spegne. Dopo essersi guadagnata i play out con una rimonta impressionante al termine della stagione regolare, aver recuperato la finale play out con Legnano andando a vincere in trasferta dopo essere stata sotto di 14 punti a 7’ dal termine, i biancorossi crollano nella decisiva Gara5. In un PalaBakery gremito la formazione di Di Carlo parte male e finisce peggio, subendo un parziale umiliante, con gli ospiti che non smettono di correre nemmeno quando la partita è decisa da tempo.

LA GARA PUNTO A PUNTO

Dopo 40 minuti di enorme sofferenza il momento più bello arriva alla fine della gara: Legnano giustamente festeggia in mezzo al terreno di gioco, i tifosi biancorossi restano sulle tribune e applaudono Perego e compagni che si meritano il giro d’onore scambiando il “cinque” con i sostenitori di casa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si capisce fin dai primi secondi che la Bakery è bloccata dalla tensione. Un paio di palloni persi in attacco, una difesa poco aggressiva e Legnano vola subito 7-0. I biancorossi faticano ad avvicinarsi al canestro e cercano soluzioni esclusivamente con il tiro da tre: il palasport si infiamma per un paio di conclusioni che finiscono a segno ma gli ospiti hanno una maggiore continuità e scavano presto un gap importante. Quando Thomas infila la retina dalla lunga distanza il tabellone segna 23-14, ma prima che suoni la sirena i padroni di casa risalgono anche se non mettono mai la testa avanti: 26-21 per gli ospiti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Ecco i possibili gironi di Serie D, Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Dilettanti, i campionati ripartono la prima domenica di ottobre: definite le partecipanti ai vari gironi oltre a promozioni e retrocessioni per tutte le categorie

  • Serie C - Ecco le possibili composizioni dei Gironi A, B e C per la stagione 2020/2021

  • Ripresa del calcio dilettantistico e giovanile: c'è il protocollo sanitario della Lega Nazionale Dilettanti

  • Di Battista: «Rosa ancora a metà». In arrivo Heatley, Daniello, il portiere Sposito e tre giovani dall'Atalanta

  • Arrestato De Simone, l'ex AD del Trapani. Nel mirino l'anno della promozione con la finale vinta contro il Piacenza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento