rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Basket

La Bakery attende Piombino per sfatare il tabù casalingo. Salvemini: «Dobbiamo proseguire il percorso di crescita». VIDEO

Domenica alle 18 i biancorossi di fronte a una delle capolista. Il tecnico: «Vogliamo regalare ai nostri tifosi una bella partita e una vittoria casalinga»

Gagabike-2Gli obiettivi sono due: confermarsi dopo la bella vittoria esterna di domenica scorsa in casa di Avellino e sfatare il tabù di casa, in un palasport dove i piacentini in campionato non sono ancora riusciti a vincere. Domenica alle 18 la Bakery attende la visita di Piombino, un’altra delle formazioni costruite per occupare uno dei posti di alta classifica e che attualmente è al comando del girone insieme ad altre tre formazioni.

Domenica affrontate una squadra tosta come quella toscana, ma voi avete dimostrato di essere in crescita.

«Dobbiamo continuare il nostro percorso – spiega il coach biancorosso Giorgio Salvemini – considerando che ci troveremo di fronte un’avversaria in grande fiducia e che ha talento, una formazione di vertice. Bisogna stare molto attenti, ma proseguire sulla strada che abbiamo imboccato, portando nei 40 minuti della partita tutto quello che facciamo in settimana. E poi vogliamo sfatare il tabù PalaBakery per regalare ai nostri tifosi una bella partita e una vittoria casalinga».

Questo inizio con qualche alto e basso era prevedibile, visto che sei arrivato a Piacenza a pochissimi giorni dall’inizio del campionato.

«Più che guardare i punti in classifica in questo mini ciclo di quattro partite voglio concentrarmi sulla curva di crescita registrata in alcuni aspetti, sia offensivi sia difensivi. Siamo stati bravi a vincere due volte fuori casa e soprattutto non dimentichiamo che in questa fase abbiamo affrontato squadre di primissima fascia e una nostra competitor che può essere Cassino. Adesso torniamo a giocare contro un’avversaria di alto livello come Piombino. Il campionato è molto difficile, dobbiamo stabilizzarci inserendo nel nostro gioco alcuni aspetti importanti».

Fra l’altro è un torneo molto equilibrato, dopo poche giornate non c’è neppure una squadra a punteggio pieno.

«E neanche una a zero punti. Questo avalla quello che stiamo dicendo. Oltre a essere equilibrata è una Serie B anche molto lunga e di altissimo livello».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Bakery attende Piombino per sfatare il tabù casalingo. Salvemini: «Dobbiamo proseguire il percorso di crescita». VIDEO

SportPiacenza è in caricamento