rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Basket

Berra scatenato, con 26 punti riporta la Bakery alla vittoria: Imola superata 70-62

Dopo quattro sconfitte consecutive i biancorossi conducono la partita dal primo all'ultimo minuti guadagnandosi un meritato successo

Le quattro sconfitte consecutive sono alle spalle, la Bakery le manda in archivio tornando al successo contro Imola 70-62 grazie a una prova tutta sostanza e alla giusta freddezza nei momenti decisivi. La panchina non sarà lunga (almeno fino alla prossima settimana), ma chi è a disposizione lotta su ogni pallone. “Vi vogliamo così” cantano i tifosi fra il primo e il secondo tempo. Perché i biancorossi si meritano una vittoria cercata con le unghie e trovata al termine una gara condotta quasi sempre avanti di fronte a una avversaria che ha avuto il merito di non arrendersi mai.

LA PARTITA - Berra lasciato colpevolmente libero non ci pensa due volte e infila l’11-8 da dietro l’arco, ma Imola risponde immediatamente con la stessa moneta. Il numero 18 è on fire, è il più veloce a riconquistare una palla vacante e infilare il 16-12. La Bakery cerca Cecchetti in area, ma quando il capitano biancorosso non trova varchi ecco che arriva lo scarico per la conclusione da fuori che spesso si rivela vincente fino al 19-16 che chiude il primo quarto con Berra e Coltro a firmare 17 punti in due.

Andata in archivio una prima parte molto tattica ecco che la ripresa riparte in modo scoppiettante. Le due squadre alzano il ritmo, si corre tanto sui due lati del campo e Korsunov dopo essersi messo in mostra in difesa torva anche il 28-23 che vale il massimo vantaggio dei padroni di casa dopo 16 minuti. Anche El Agbani si iscrive alla lista dei tiratori da lontano, Imola è sempre costretta a rincorrere ma ha il merito di non crollare mai. Quando sembra sul punto di allontanarsi nel punteggio trova sempre la soluzione adatta per restare aggrappata alla maglietta dei biancorossi fino al 36-30 dell’intervallo.

E infatti non c’è neanche il tempo di rientrare in campo che gli ospiti sono già lì, agganciati alla squadra di Del Re. La Bakery detta il ritmo, ma deve fare i conti con due falli fischiati in rapida successione a Angelucci (tre complessivi) che viene richiamato in panchina dopo 4 minuti della ripresa. A metà del terzo quarto gli ospiti pareggiano per la prima volta a 37, ma il solito Berra è scatenato e infila il punto personale numero 18 riportando avanti Piacenza. Nessuno si illuda che sia finita, anche perché in casa biancorossa inizia a farsi sentire anche la stanchezza e qualche giocatore perde un pizzico di lucidità. Del Re fa alzare Agbortabi dalla panchina che risponde subito presente sia in attacco sia in difesa. Gli ultimi dieci minuti iniziano con la Bakery avanti 53-51 e proprio nella fase calda i piacentini dimostrano di non voler lasciare per strada una vittoria cercata, costruita e meritata. Così con Cecchetti che trova canestri e subisce falli i biancorossi si guadagnano il definitivo 70-62.

BAKERY PIACENZA-VIRTUS IMOLA 70-62

(19-16, 17-14, 17-21, 17-11)

BAKERY PIACENZA: Gabriele Berra 26 (4/7, 6/11), Alessandro Cecchetti 14 (5/12, 1/4), Mattia Coltro 9 (3/6, 1/2), Simone Angelucci 6 (1/3, 1/4), Kirill Korsunov 6 (1/2, 1/5), Riccardo Agbortabi 6 (3/4, 0/0), Zakaria El agbani 3 (0/3, 1/4), Stefano Carone 0 (0/0, 0/0), Mattia Molinari 0 (0/0, 0/0), Samuele Ringressi 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 3 / 6 - Rimbalzi: 35 12 + 23 (Simone Angelucci 10) - Assist: 14 (Mattia Coltro 7)

VIRTUS IMOLA: Luca Galassi 14 (1/5, 4/7), Borislav georgiev Mladenov 10 (2/5, 1/6), Marco Morara 9 (2/5, 1/2), Francesco Magagnoli 8 (4/5, 0/0), Jacopo Aglio 7 (1/5, 1/2), Edoardo Ronca 6 (3/3, 0/2), Claudio Tommasini 4 (0/2, 0/1), Milos Milovanovic 2 (1/2, 0/0), Jacopo Soliani 2 (1/1, 0/1), Riccardo Carta 0 (0/2, 0/1)

Tiri liberi: 11 / 14 - Rimbalzi: 32 8 + 24 (Borislav georgiev Mladenov, Marco Morara 7) - Assist: 4 (Luca Galassi 2)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Berra scatenato, con 26 punti riporta la Bakery alla vittoria: Imola superata 70-62

SportPiacenza è in caricamento