menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Liam Udom, alla seconda stagione in maglia Bakery

Liam Udom, alla seconda stagione in maglia Bakery

E' una Bakery che va a 100 all'ora: esordio vincente con Varese

I biancorossi tengono buoni ritmi, allungano con decisione poco dopo metà gara e chiudono in scioltezza 100-80

C’era il timore che il lungo stop causato dal Covid potesse sentirsi nei muscoli e nella testa, un palasport vuoto riducesse la carica dei giocatori, l’esordio “ritardato” per le condizioni sanitarie creasse grosse difficoltà. Invece in campo si vede distintamente il marchio Bakery, una squadra grintosa e sempre sul pezzo. Ma soprattutto vincente. Piacenza riparte da dove era stata costretta a fermarsi nella scorsa stagione, confermando il proprio palazzetto un fortino inespugnabile. Poi, sia chiaro, è una squadra che deve ancora crescere e lavorare tanto, ma sarebbe strano (anzi impossibile) il contrario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il primo quintetto vede in campo Perin, Udom, Vico, Birindelli e De Zardo che entra nell’almanacco stagionale: è suo il primo canestro piacentino del campionato

Chi si aspetta una Bakery che dopo il lungo stop causato dal Covid giochi una partita almeno inizialmente al risparmio deve ricredersi alla terza azione, quando i biancorossi partono con un pressing a tutto campo per creare difficoltà agli avversari nel superamento della linea mediana. Subito dopo Perin apre in due la difesa avversaria e firma l’8-1. Logico però che tenendo i ritmi così elevati la Bakery non possa mantenere una grande brillantezza e lo confermano i troppi falli dettati proprio da una scarsa lucidità. Varese lentamente risale e intanto inizia un interminabile viavai dalla panchina biancorossa perché Campanella sa che non può spremere eccessivamente i suoi giocatori. I padroni di casa iniziano a faticare, sarà l’unico momento della gara, vengono anche superati dai lombardi 23-20 ma una tripla di un cinico Planezio e quella allo scadere di Perin portano le squadre al primo riposo con la Bakery avanti 27-23.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento