rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Basket

La Bakery prima si addormenta e poi si scatena: Salerno superato 85-63

Terzo successo consecutivo per i biancorossi che dopo una frazione iniziale da dimenticare cambiano ritmo e surclassano gli avversari

E sono tre. La Bakery prolunga la striscia positiva e torna a vincere di fronte al proprio pubblico migliorando ulteriormente una graduatoria che iniziava a essere poco soddisfacente dopo i quattro stop di fila accumulati fino a un paio di settimane fa. Contro Salerno i biancorossi prima si dimenticano di entrare in campo, poi accendono il motore e lo fanno girare a pieni giri meritandosi due punti importantissimi.

La partenza è pessima e per oltre quattro minuti nessuna delle due squadre trova il canestro, commettendo una serie infinita di errori. Salvemini chiama il primo time out sullo 0-0 dopo un paio di giri di lancette per urlare ai suoi ragazzi che la partita è iniziata, ma serve a poco perché per vedere il tabellone sbloccarsi bisogna attendere quasi metà della prima frazione con il canestro degli ospiti. Finalmente adesso si gioca e Maglietti si carica la squadra sulle spalle mettendo a referto otto punti consecutivi, con Bakery e Salerno che trovano soluzioni soprattutto dalla lunga distanza e che chiudono la prima frazione in parità a 18.

Dopo la pausa i biancorossi scavano il primo solco e Mastroianni firma il 25-18 ben servito da Soviero. Adesso i padroni di casa non si fermano più, terminato il periodo di letargo dell’avvio di gara si portano anche a +12 e caricano di falli gli avversari, guadagnando già da metà della seconda frazione l’opportunità di presentarsi spesso a tirare i liberi. Poi nel finale un ottimo Soviero trova sulla sirena la tripla del 46-35 che porta le squadre negli spogliatoi.

Nella ripresa Piacenza mostra un’ottima circolazione della palla e i ragazzi di coach Salvemini iniziano a fare i conti con i multipli del tre, a suon di triple firmate da Maglietti, Criconia e Besedic (62-39). Una vera e propria ondata biancorossa che permette anche di arrivare al massimo vantaggio sul 69-42 grazie ad un’altra bomba di Wiltshire uscendo dai blocchi, e all’appoggio di Manenti servito dal passaggio no look di Soviero, capace di realizzare una doppia doppia da 10 e 12 rimbalzi. L’ultima frazione vede Salerno reagire con un parziale di 9-0: coach Salvemini chiama il minuto di sospensione per riportare sugli attenti i suoi. Si torna in campo e El Agbani timbra il cartellino dai 6,75 seguito a ruota da Wiltshire (78-56 al 34’). Sotto i colpi biancorossi la difesa avversaria si sgretola, e così la Bakery arriva a segnare con i tagli di Marchiaro prima e El Agbani poi (82-58). Ad 1’30” fanno il loro esordio anche i giovanissimi Barattieri, Molinari e Alberici, acclamati dal pubblico che può festeggiare una meritata vittoria.

Bakery Piacenza-Virtus A. Salerno 85-63

(18-18; 46-35; 70-47)

Bakery Piacenza: Wiltshire 12, Criconia 15, Barattieri, Soviero 10, El Agbani 5, Marchiaro 4, Mastroianni 15, Maglietti 11, Manenti 7, Molinari, Besedic 6, Alberici. All. Salvemini.

Virtus A. Salerno: Staselis 11, Acunzo ne, Cucco 8, Spizzichini 7, Kekovic 18, Fernandez Lang 8, Haidara, Arnaldo 3, Lucadamo, Spinelli  3, Capocotta 5. All. Sciutto.

Arbitri: Marco Zuccolo di Pordenone e Marco Schiano Di Zenise di Trieste.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Bakery prima si addormenta e poi si scatena: Salerno superato 85-63

SportPiacenza è in caricamento