Questo sito contribuisce all'audience di

La ricetta di Liberati per uscire dal momento difficile: «Bakery, affidiamoci alla difesa»

Sabato alle 21 arriva Reggio Emilia: Piacenza deve mantenere alto il ritmo per puntare a riprendersi il secondo posto in classifica

Terminata l’esperienza della Coppa Italia il Bakery deve rituffarsi sul campionato che la vede occupare il terzo posto in classifica a sole due lunghezze dalla Pallacanestro Crema, ma con Lecco che le fa sentire il fiato sul collo a -2 punti. Con sei giornate ancora da disputare, i biancorossi devono ripartire dopo la sconfitta patita a Olginate contro Reggio Emilia.

Davide Liberati passa in rassegna le ultime due settimane.

«Dall’esperienza di Fabriano ci portiamo a casa sicuramente il livello che troveremo nei playoff, vista l’intensità che c’è stata in quasi tutte le partite. Per quello che riguarda i match in sé invece, contro Cento abbiamo capito come non bisogna affrontare una partita di questo livello. Contro questo tipo di squadre, che sono preparatissime, non si può perdere nemmeno per un secondo la concentrazione e l’intensità difensiva che sono gli stessi difetti accusato nella sconfitta ad Olginate. Contro la Gordon siamo stati dentro la partita per larga parte dell’incontro, ma nel finale qualche calo di concentrazione ci ha condannato».

Sabato alle 21 al PalaFranzanti arriva Reggio Emilia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Sarà una partita molto importante per ritrovare quella forza che avevamo ad inizio del girone di ritorno. In particolar modo quella consapevolezza di essere una squadra di qualità come abbiamo dimostrato con Lecco, Crema e Barcellona. Dobbiamo anche ricercare il motivo per cui contro squadre che sulla carta sono meno toste non rendiamo al massimo, vedi ad esempio Palermo e Olginate. Reggio Emilia si trova in piena zona playout, quindi verrà al palazzetto senza nulla da perdere, noi dovremo essere doppiamente bravi ad aggredire dal primo minuto e affrontare la partita come se fosse già un match valido per i playoff. Non bisognerà farsi prendere dalla paura nei momenti di difficoltà, ma reagire sempre di squadra affidandoci alla nostra difesa e al piano partita».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento