Domenica, 21 Luglio 2024
Basket

La Bakery paga un brutto avvio e sbatte contro Rieti

Biancorossi superati 71-62: non sono sufficienti 22 punti di Criconia e 15 di Wiltshire

Stop a sorpresa della Bakery, che viene sconfitto da Rieti in una gara in cui gli ospiti sono praticamente sempre avanti. La partita per i biancorossi si mette subito in salita, con Piacenza che concede diversi canestri facili in area agli avversari. Dall’altra parte invece, il pallone quasi non ne vuole sapere di entrare, anche su tiri aperti e ben presi. Nonostante il timeout di coach Salvemini, Rieti scappa sul 6-20 dopo 6’30 di gioco. Pian piano la Bakery aggiusta le cose, soprattutto in difesa dove stringe le maglie. Le scorribande di Soviero servono invece a ricucire lo strappo sino al -9 di fine quarto. Piacenza inizia il secondo periodo con un piglio diverso. Maglietti recupera e Manenti è bravo a seguire il contropiede. Dall’altra parte lo stesso Manenti e Wiltshire inchiodano al tabellone i tentativi ospiti, mentre dallo scippo di Maglietti nasce la tripla di Besedic che vale il 22-23 al 14’, costringendo questa volta Rieti alla sospensione. Due triple consecutive ridanno ossigeno ai sabini, in una gara dai tanti contatti e in cui si segna davvero poco. Wiltshire dalla distanza timbra il cartellino, imitato sulla sirena da Marchiaro che manda le squadre negli spogliatoi sul 28-31.

Al rientro in campo Criconia manda subito per aria la tripla del pareggio. Una serie di errori permette a Rieti di tornare sul +6, ma è ancora Criconia a rispondere con 5 punti di fila per il nuovo -1. Si segna decisamente di più in questo frangente, e gli ospiti riescono a mantenersi avanti sul 36-44 al 25’. La Bakery però non riesce a trovare ritmo in attacco, anche se il canestro da tre di Wiltshire nasce da un buono scarico. Si continua a fisarmonica, con Piacenza che tocca due volte il -2 grazie al canestro in appoggio di Manenti prima, e al contropiede con rubata di Wiltshire dopo. Ma manca la continuità per compiere il sorpasso. L’ultima frazione viene inaugurata dal canestro di capitan Mastroianni, che prova a suonare la carica. Ma i biancorossi pur volenterosi precipitano sul -11 (46-57) a 6’ dal termine. E coach Salvemini è costretto ad interrompere la gara. Dal timeout esce bene Manenti che segna con una bella virata, ma Piacenza proprio non riesce a carburare. Rieti tocca il +16 quando mancano 3’, vantaggio che resiste anche quando Criconia realizza dall’arco, che rappresenta l’ultimo tentativo di rimonta per i padroni di casa.

BAKERY PIACENZA-NPC RIETI 62-71

(12-21; 28-31; 44-49)

BAKERY PIACENZA: Wiltshire 15, Criconia 22, Barattieri ne, Soviero 4, El Agbani, Marchiaro 2, Mastroianni 4, Maglietti 4, Civetta ne, Manenti 8, Besedic 3, Alberici ne. All. Salvemini.

NPC RIETI: Imperatori, Mele, Da Campo 18, Markovic 8, Melchiorri 9, Cassar 19, Bacchin 7, Del Sole, Perella, Roderick 10. All. Ponticiello.

ARBITRI: Alessio Chiarugi di Pontedera (PI) e Tommaso Mammola di Chiavari (GE)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Bakery paga un brutto avvio e sbatte contro Rieti
SportPiacenza è in caricamento