Questo sito contribuisce all'audience di

Appling non basta, per il Bakery nuovo stop con Imola: i romagnoli vincono 83-77

I biancorossi lottano fino all'ultimo istante ma cedono allo strapotere fisico di Raymond, autore di 31 punti

Pastore, il più positivo in casa Bakery, nella sfida con Imola

Nell'anticipo di campionato la Bakery esce sconfitta contro Imola 83 a 77, lasciando sul campo punti molto importanti per la lotta salvezza, ma anche consapevole di avere speso sul parquet ogni stilla di sudore possibile. Quasi sempre a rincorrere, sia pure vicini nel punteggio, i piacentini hanno riagguantato gli ospiti a meno di tre minuti dal termine, ma a quel punto hanno pagato la potenza fisica di Raymond che, oltre ai canestri, ha guadagnato liberi fondamentali per condurre i suoi compagni alla vittoria.

LA GARA PUNTO A PUNTO

Nella Bakery, con Appling in campo per la prima volta e Green che si è accomodato in tribuna per la regola che non vuole più di due stranieri impiegabili, Pastore (17) è stato l'uomo capace di tenere la squadra in partita nei momenti difficili. Il nuovo acquisto Appling esce dal campo con 16 punti, 13 per Voskuil e Castelli. Per quanto riguarda Imola ben 31 punti per Raymond e 15 per Simioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PRIMO TEMPO: Appling si presenta subito con una schiacciata e appendendosi al canestro, ma dopo cinque minuti Imola è avanti di tre (4-7) grazie alla prima tripla dell'incontro firmata da Crow. Gli ospiti accelerano di colpo con due bombe dall'arco di Raymond: i nove punti che separano le squadre (8-17) inducono coach Di Carlo a chiedere il primo time-out della partita. Pastore e Voskuil riducono un po' lo svantaggio, mentre il quarto si chiude con il botta e risposta di Bowers e Pederzini che vale il più sei di Imola (15-21). Il secondo spicchio di gara si apre invece con il parziale di 6-0 per Piacenza che ristabilisce l'equilibrio (21-21). Equilibrio che regge anche nei minuti successivi, fino a quando Crow e Bowers provano a ripristinare il divario tra i due quintetti, tentativo rispedito al mittente dal canestro di Voskuil da distanza siderale (28-30) che accende il palazzetto. Al riposo lungo, però, Imola è avanti 35-31.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppa Italia - Piacenza sconfitto 1-2, il Teramo sbanca il Garilli senza fatica

  • Piacenza-Grosseto 0-2: al Garilli decidono i gol di Moscati e Gallicani

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Nibbiano&Valtidone, CastellanaFontana e Vigolzone ok

  • Piacenza, male la prima. Il Teramo domina, biancorossi fuori dalla Coppa e con dei problemi da risolvere

  • Prato-Fiorenzuola: 1-0, decide una rete di Ortolini in avvio di gara

  • Serie C - Risultati e classifica della 1a giornata nei Gironi A, B e C

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento