Sabato, 16 Ottobre 2021
Basket

Appling non basta, per il Bakery nuovo stop con Imola: i romagnoli vincono 83-77

I biancorossi lottano fino all'ultimo istante ma cedono allo strapotere fisico di Raymond, autore di 31 punti

Nell'anticipo di campionato la Bakery esce sconfitta contro Imola 83 a 77, lasciando sul campo punti molto importanti per la lotta salvezza, ma anche consapevole di avere speso sul parquet ogni stilla di sudore possibile. Quasi sempre a rincorrere, sia pure vicini nel punteggio, i piacentini hanno riagguantato gli ospiti a meno di tre minuti dal termine, ma a quel punto hanno pagato la potenza fisica di Raymond che, oltre ai canestri, ha guadagnato liberi fondamentali per condurre i suoi compagni alla vittoria.

LA GARA PUNTO A PUNTO

Nella Bakery, con Appling in campo per la prima volta e Green che si è accomodato in tribuna per la regola che non vuole più di due stranieri impiegabili, Pastore (17) è stato l'uomo capace di tenere la squadra in partita nei momenti difficili. Il nuovo acquisto Appling esce dal campo con 16 punti, 13 per Voskuil e Castelli. Per quanto riguarda Imola ben 31 punti per Raymond e 15 per Simioni.

PRIMO TEMPO: Appling si presenta subito con una schiacciata e appendendosi al canestro, ma dopo cinque minuti Imola è avanti di tre (4-7) grazie alla prima tripla dell'incontro firmata da Crow. Gli ospiti accelerano di colpo con due bombe dall'arco di Raymond: i nove punti che separano le squadre (8-17) inducono coach Di Carlo a chiedere il primo time-out della partita. Pastore e Voskuil riducono un po' lo svantaggio, mentre il quarto si chiude con il botta e risposta di Bowers e Pederzini che vale il più sei di Imola (15-21). Il secondo spicchio di gara si apre invece con il parziale di 6-0 per Piacenza che ristabilisce l'equilibrio (21-21). Equilibrio che regge anche nei minuti successivi, fino a quando Crow e Bowers provano a ripristinare il divario tra i due quintetti, tentativo rispedito al mittente dal canestro di Voskuil da distanza siderale (28-30) che accende il palazzetto. Al riposo lungo, però, Imola è avanti 35-31.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appling non basta, per il Bakery nuovo stop con Imola: i romagnoli vincono 83-77

SportPiacenza è in caricamento