rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Basket

La Bakery trova un altro scalpo prestigioso: Chieti battuta 80-69

Gli abruzzesi, favoriti per la promozione, rincorrono per tutta la gara e cedono di fronte a Piacenza come aveva fatto Cento all'esordio

Al rientro in campo Piacenza aumenta l’aggressività in difesa e infatti gli abruzzesi in un paio di occasioni fanno anche scadere i 24 secondi utili per concludere l’azione, ma il problema è che la Bakery non trova più la via del canestro, sbagliando anche un paio di facilissime conclusioni al ferro ben costruite, così il punteggio resta a lungo sul +1 per gli ospiti. Poi la squadra di Campanella ritrova fluidità in attacco e quando anche Maggio infila dalla lunga distanza arriva il 52-43 che mette nuovamente un discreto divario fra le due squadre. Quando iniziano gli ultimi dieci minuti il vantaggio è di 9 lunghezze (59-50), che De Zardo porta subito in doppia cifra. Le statistiche dicono che Piacenza tira complessivamente peggio ed è inferiore anche a rimbalzo, ma le conclusioni dalla lunga distanza portano l’incontro dalla parte dei padroni di casa. Come quella del solito Maggio a due secondi dal termine dei 24 che vale il 64-55 a poco più di 6’ dal termine. Poi ci pensa un super Birindelli a infilarsi due volte nella strada giusta per il 68-58. Chieti risale e tenta il tutto per tutto a 1’ dalla fine quando è avanti di 6 punti, ma Artioli in mezzo al traffico infila il 74-66 che porta in discesa gli ultimi secondi fino al definitivo 80-69.

BAKERY-CHIETI 80-59

(19-17, 40-41, 59-50)

BAKERY PIACENZA: Maggio 21, Udom NE, Pedroni 5, Artioli 18, Orlandi NE, Bruno 5, De Zardo 16, Cena 4, Birindelli 11, Bracchi; All.Campanella.

TEATE CHIETI: Ba 8, Raicevic, Ruggiero 14, Ponziani 14, Stanic 8, Rezzano 5, Mijatovic NE, Gialloreto 11, Meluzzi 7, Simoncelli NE, Sanna 2; All. Coen

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Bakery trova un altro scalpo prestigioso: Chieti battuta 80-69

SportPiacenza è in caricamento