menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Bakery prosegue il cammino nei play off: Cecina eliminata

Decisiva la panchina biancorossa: Stanic (16 punti) e Birindelli (23) sono protagonisti dello strappo decisivo che regala la serie a Piacenza

«Bisognerà giocare con la testa e con il cuore e dovremo sfruttare la nostra panchina, sicuramente più lunga di quella di Cecina» aveva detto Pederzini alla vigilia. Il Bakery esegue alla perfezione, si aggiudica gara3 e prosegue il cammino nei play off. I biancorossi dimostrano di avere una rosa molto più ampia degli avversari e soprattutto riescono a sfruttarla al meglio: lo dimostrano nel momento decisivo della partita, quando dopo un primo tempo complicato Coppeta dà spazio a Stanic (16 puti complessivi) e Birindelli (a quota 23), partiti in panchina ma capaci di dare la scossa nel periodo più difficile, consentendo ai biancorossi di trascorrere gli ultimi cinque minuti di relativa tranquillità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La lezione di gara1 è servita e la partenza dei biancorossi è molto più aggressiva rispetto a quella della scorsa settimana, come testimoniano i due palloni rubati nei primissimi secondi. Perego trova sempre lo spazio giusto per appoggiare al tabellone e il Bakery è avanti 14-8. Quando l'incontro sembra aver preso il binario biancorosso ecco che il treno piacentino rischia di deragliare, Cecina inizia a infilare canestri con continuità e chiude il primo quarto avanti 26-21. In una gara decisiva ci si aspetta che si possa sviluppare a sprazzi e infatti dopo l’allungo degli ospiti al rientro in campo è il momento del Bakery far valere la propria legge, con Birindelli e Pederzini decisivi in area per il nuovo sorpasso 30-27, anche se Guaccio, partito in quintetto, si carica di tre falli e Coppeta perde la possibilità di sfruttarlo con grande continuità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento