rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Basket

La Bakery mostra i muscoli: Cassino battuta 76-73 e agganciata in classifica

Una tripla di Maglietti a pochi secondi dal termine regala una vittoria importantissima ai biancorossi

Lotta, soffre e alla fine mostra i muscoli la Bakery, che conquista due punti importantissimi in chiave graduatoria contro Cassino e raggiunge gli avversari in classifica. Primo pallone in maglia biancorossa e primo canestro per il volto nuovo Rasio. Maglietti dall’angolo segna la tripla del 5-2, ma Cassino reagisce e si porta sul +4. Una sgasata di Maglietti e un altro canestro di Rasio da lottatore sotto le plance fissano il pari 9. Gli ospiti provano però di nuovo a scappare sul +5, e al 5’ coach Salvemini decide per il timeout. Criconia griffa dall’angolo, ma con la posta in palio davvero importante la gara si dimostra ruvida: tecnico a Mastroianni e antisportivo a Truglio. Rasio ruba e confeziona il gioco da tre punti in transizione, poi converte altri due liberi per il -3. Il pari 21 lo firma Bertocco dall’arco. Ancora Bertocco da tre inaugura il secondo periodo per il vantaggio biancorosso. La Bakery deve però registrare la difesa, perché quando porta a perdere palla agli avversari trova punti facili in contropiede, come con Wiltshire (27-28 al 14’). Manenti si fa largo in post basso, e da un altro recupero Criconia assesta la tripla del 32-30. Il tiro pesante di Wiltshire vale il +4, ma Cassino reagisce e ritorna avanti sul 35-36. Maglietti prima e Wiltshire poi, due volte, crivellano il canestro avversario costringendo gli ospiti al timeout sul 44-39. Con continui strappi Cassino ricuce lo svantaggio, ma Rasio ben servito da Criconia appoggia al vetro il pallone del 46-44 con il quale si va al riposo lungo.

Criconia riprende le ostilità con la tripla, mentre Mastroianni dalla lunetta e Soviero in penetrazione tengono a distanza Cassino (53-47 al 24’) che decide di fermare la gara con il minuto di sospensione. Il tap in di Rasio e la bomba di Bertocco lanciano Piacenza sul +11, ma appena i biancorossi abbassano l’intensità in difesa arriva il 61 pari. Con il canestro che sembra diventato piccolissimo, la Bakery fatica a mettere con continuità punti a referto. Maglietti taglia in due la difesa ospite e sigla il -4 (65-69 al 35’). Criconia converte il libero del tecnico, mentre Mastroianni realizza la tripla frontale del -2. Dal recupero difensivo nasce la bomba di Maglietti che riporta col naso avanti i biancorossi. Allo striscione dell’ultimo minuto si arriva sul 72-73, e coach Salvemini chiede il timeout per organizzare al meglio i suoi. Un errore per parte, e a 15” dal termine Maglietti caccia il coniglio dal cilindro: tripla del +2. Cassino sbaglia l’estremo tentativo, e sul rimbalzo Maglietti subisce un duro fallo. Lo sostituisce Soviero ai liberi, che fa 1/2. Gli ospiti hanno l’ultimissima occasione per pareggiare a 2”, ma il tiro scheggia solo il ferro ed è vittoria per la Bakery.

BAKERY PIACENZA-VIRTUS CASSINO 76-73

(21-22, 46-44, 61-63)

BAKERY PIACENZA: Wiltshire 11, Criconia 9, Barattieri ne, Bertocco 12, Soviero 7, El Agbani, Mastroianni 5, Maglietti 16, Manenti 2, Molinari ne, Ringressi ne, Rasio 14. All. Salvemini.

VIRTUS CASSINO: Macera ne, Candotto 8, Lemmi 4, Gay 11, Dincic 2, Del Testa 5, Milosevic 6, Moreaux 15, Teghini 17, Truglio 5, Bassi. All. Auletta.

ARBITRI: Mattia Curreli di Assemini (CA) e Antonio Cieri di Ravenna (RA).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Bakery mostra i muscoli: Cassino battuta 76-73 e agganciata in classifica

SportPiacenza è in caricamento