menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Liam Udom, grande protagonista con 24 punti

Liam Udom, grande protagonista con 24 punti

La Bakery viaggia a 100 all'ora: il primo posto al termine della seconda fase è a un passo

Battuta Bologna 104-87, Agrigento sconfitta in casa. I biancorossi hanno 4 lunghezze di vantaggio sui secondi in classifica a due giornate dal termine

Una Bakery a dir poco travolgente chiude la pratica Bologna in tre quarti difendendo così il primato in classifica nel girone a due giornate dalla fine della seconda fase. Guidati da sette uomini in doppia cifra, i biancorossi si sono espressi al massimo delle loro potenzialità contro i padroni di casa che nulla hanno potuto davanti allo strapotere di Udom, uomo partita con 24 punti, e compagni che è valso il 104-87 finale. Conquistati i due punti in terra Bolognese, per concludere il trittico settimanale la Bakery Piacenza ora dovrà affrontare Torrenova domenica pomeriggio al PalaBakery.

Partenza a razzo per i padroni di casa che grazie a un Fontecchio molto ispirato scappa con il punteggio, annullando le prodezze di Sacchettini sotto canestro dall’altra parte. Perin accorcia e Vico la pareggia dall’angolo con un tiro proibito ma ancora una volta l’ala bolognese è precisa dall’arco, riportando i suoi avanti. Udom suona la carica del sorpasso e Planezio da tre allunga fino al 15-19, incrementato dai colpi di Vico e capitan Birindelli. Dopo 10 minuti, i biancorossi conducono 24-32 in un match iniziato ad altissimi livelli.

Michael Sacchettini battezza la prima parte della seconda frazione con due schiacciate, costringendo coach Rota al time out immediato. La storia non cambia e la Bakery continua a fuggire con Pedroni e Udom fino al 28-46. Bologna rimane in gara grazie ai colpi di Soviero e Graziani ma è ancora il numero 27 accompagnato da Sacchettini a dirigere i giochi a suon di punti fino al 41-55 finale che sa già di partita archiviata.

Bologna rientra disorientata e i piacentini calano così il colpo di grazia che lascia in ginocchio i padroni di casa. 33 sono i punti della Bakery nella terza frazione, a discapito dei soli 15 locali, registrando una notevole supremazia che vede giungere al termine la partita con dieci minuti d’anticipo. Segnano quasi tutti i giocatori biancorossi, con Udom e Planezio a dettare legge dall’arco dei tre punti con Sacchettini e Birindelli a dominare nell’area piccola. La terza frazione si conclude 56-88. Gli ultimi 10 minuti sono il capolinea con Campanella che esegue molte rotazioni lasciando spazio ad El Agbani (tre punti) e Guerra. Sul +32, la Bakery concede più spazio a Bologna che con gli ultimi sforzi accorcia il parziale.

Toccata la quota dei 104 punti, la Bakery si gode la sesta vittoria consecutiva uscendo vittoriosa dal PalaSavena con il punteggio di 87-104.

BOLOGNA BASKET 2016-BAKERY PIACENZA 87-104

(24-32, 17-23, 15-33, 31-16)

BOLOGNA BASKET 2016: Luca Fontecchio 20 (3/6, 4/6), Andrea Graziani 18 (5/9, 2/2), Andrea Maggiotto 10 (5/7, 0/5), Eugenio Beretta 9 (4/8, 0/0), Jacopo Soviero 8 (1/4, 1/4), Gabriele Fin 7 (0/3, 2/4), Tommaso Felici 6 (2/3, 0/0), Andrea Albertini 6 (2/3, 0/1), Alberto Besozzi 3 (0/0, 1/1), Stefano Costantini 0 (0/0, 0/1), Andrea Bianco 0 (0/0, 0/0), Lorenzo Guerri 0 (0/0, 0/0), Joel Myers 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 13 / 17 - Rimbalzi: 34 10 + 24 (Eugenio Beretta 9) - Assist: 19 (Andrea Maggiotto 6)

BAKERY PIACENZA: Liam Udom 24 (6/7, 2/4), Michael Sacchettini 17 (7/12, 0/0), Marco Planezio 12 (2/5, 2/4), Duilio Birindelli 12 (5/7, 0/1), Marco Perin 11 (5/7, 0/0), Edoardo Pedroni 11 (0/2, 2/4), Sebastian Vico 10 (2/4, 2/3), Mark Czumbel 4 (1/2, 0/2), Zakaria El agbani 3 (1/2, 0/0), Nicolò Guerra 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 22 / 25 - Rimbalzi: 30 7 + 23 (Michael Sacchettini 8) - Assist: 24 (Marco Planezio 6)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento