Questo sito contribuisce all'audience di

Bakery Molino del Borgo da urlo. Contro Cantù arriva una storica impresa dell'Under 20

Che giornata per le giovanili biancorosse. Dai più grandi fino all'Under 15 giungono solamente vittorie

Moschini, autore di 6 punti con la formazione Under 16

Dmitrovic (15 pesantissimi punti alla fine) va in lunetta e il cronometro recita 60-60. Bakery Molino del Borgo padrona del proprio destino, contro Cantù, la storia della pallacanestro italiana. Mancano una manciata di secondi e il primo tiro libero batte sul ferro. Nel secondo tentativo del serbo c’è tutta la determinazione della magica serata dei biancorossi. C’è voglia di impresa. La palla esce morbida dallo mano di Mladen e il ferro questa volta è amico fidato, risucchiando il pallone che vuol dire +1. Ma manca ancora una difesa. Quella difesa che è stata l’arma in più per tutta la partita. E anche dopo più di 39 minuti è ancora una difesa ai limiti della perfezione. Cantù deve lanciare una preghiera, che non viene accolta dagli dei del basket. E’ vittoria, è impresa. I due punti conquistati dal Bakery nascono da un avvio tosto, sopra nel punteggio fino a metà primo periodo, salvo subire l’ondata canturina che compie il sorpasso in amen. Il colpo del ko sembra arrivare verso metà gara, con gli ospiti che sfiorano il +15, ma devono subire la pioggia di triple di Libè e Guaccio che tengono in vita i biancorossi. Ma il vero capolavoro viene scolpito nel secondo tempo. Ogni difesa è una missione e ogni attacco è costruito di squadra e con magica consapevolezza. Maresca (13) si sveglia nella ripresa dopo aver regalato troppo agli ex compagni, mentre in uscita dai blocchi Libè martella con costanza, modellando come abile fabbro la sua prestazione da 14 punti e infinita sostanza. Zermani e Baldini sono inesauribili sui due lati del campo mentre Boselli e Villa svolgono un lavoro encomiabile a rimbalzo, sui blocchi e in aiuto difensivo. E’ una miscela vincente, con ingredienti semplici ma efficaci. Cantù deve arrendersi e dopo le prime tre giornate passate a rifilare ventelli di scarto alle avversarie, deve alzare bandiera bianca sul parquet del PalaBakery. Unica nota stonata, in una serata quasi perfetta, è l’infortunio accorso a Galli nel corso del primo tempo. In attesa di accertamenti facciamo a Francesco un grosso in bocca al lupo, sperando di averlo presto in palestra per costruire insieme altre importanti vittorie.

UNDER 20
BAKERY MOLINO DEL BORGO – TEAM ABC CANTU’ 61-60

(11-15;15-21;22-12;13-12)

Bakery Molino del Borgo: Bracchi, Baldini, Libè 14, Villa 6, Dmitrovic 15, Galli, Orlandi, Bisagni n.e., Maresca 13, Guaccio 9, Boselli, Zermani 4. All. Casella, vice Fanaletti, Zamboni

MVP Bakery Molino del Borgo: LA SQUADRA
Unita, concentrata, tosta in difesa. Dopo le prime uscite con troppi alti e bassi, forse sta sbocciando la creatura di Casella e Fanaletti. Da raccontare ai nipoti

Prossima partita Lunedi 30 ottobre ore 20,45 a Bologna contro Fortitudo, al mitico Paladozza.

UNDER 18 - BAKERY MOLINO PAGANI 2 SU 2, ARRIVA ANCHE LA VITTORIA CASALINGA

BAKERY MOLINO PAGANI – ARBOR BASKET 69-53

(18-8, 17-12, 14-13, 20-20)

Bakery Molino Pagani: Bergamaschi, Bossi 12, Crisanti 3, Galli 1, Giovannini 6, Lika, Grilli 1, Misuri, Mazzoni 3, Peretti 1, Orlandi 14, Bracchi 28. All Zamboni

Seconda partita e seconda vittoria per il Bakery Molino Pagani, questa volta tra le mura amiche di Castelsangiovanni. Partita ricca di alti e bassi per i ragazzi di coach Zamboni, che alternano sprazzi di grande intensità difensiva a momenti di vuoto. Partenza tosta e convincente, dove i biancorossi non raccolgono in attacco quanto di buono fatto in difesa. Giovannini sugli scudi con sei punti nel parziale e 18-8 alla prima sirena. Secondo periodo fotocopia e si va all’intervallo sul 35-20, con Bracchi che segna 11 punti. Nel terzo periodo ilBakery allunga ed è ancora un’asfissiante difesa il marchio di fabbrica, mentre si continua a faticare in attacco, con soli 14 punti segnati, causa le troppe palle perse e le scarse percentuali al tiro. Si inizia l’ultimo periodo sul 49-33 ed è qui che il Bakery Molino Pagani commette l’errore di staccare la spina e permette all'Arbor di rientrare fino al 51-39, facendosi sorprendere dal press a tutto campo. Bossi in regia e Orlandi con un canestro e fallo più tiro libero aggiuntivo rimettono il punteggio in sicurezza fino al 69-53 finale.

MVP Bakery Molino del Borgo: Daniele Bossi
Guida la squadra con personalità e sicurezza: difende, smazza assist e segna quando la squadra ha bisogno. Direttore d'orchestra

Prossima partita domenica 29 ottobre alle ore 18,30 a Reggio Emilia contro La Torre

UNDER 16

BAKERY ITAS – PALL. FIORENZUOLA 85-80

(23-16;17-23;26-24;19-17)

Bakery Itas: Lombardi 2, Alessandrini 5, Bruschi 4, Bayo 16, Zanotti 17, Cordani 8, Tonoli, Moschini 6, Vercesi 14, Cantoni, Maraffetti 13, Shopov,. ALL. Fanaletti Brambilla.

Il Bakery Itas supera i pari età di Fiorenzuola in un match in costante equilibrio. Partono forte i biancorossi che grazie alle scorribande di Bayo (16 alla fine per lui) e Zanotti (top scorer con 17) riescono subito a scavare un piccolo break nel punteggio (+7 alla prima sirena). Fiorenzuola però non si arrende e riesce a ritornare fino al -1 grazie alle penetrazioni e assist di Binelli. Piacenza fatica in difesa e va al riposo sul punteggio di 40-39. Nel secondo tempo i ritmi di gioco continuano ad essere frenetici e le difese troppo ballerine. A trarne vantaggio sono Vercesi e Maraffetti che bucano gli ospiti con grande facilità e portano sul + 3 Piacenza dopo tre periodi. Nell’ultimo quarto Fiorenzuola tenta di nuovo l’arrembaggio ma il solito Vercesi chiude il match con 5 punti consecutivi che permettono ai ragazzi di Fanaletti e Brambilla di portare a casa la seconda vittoria stagionale.

MVP Bakery Itas: Alessandro Vercesi
con il suo bruciante primo passo mette a ferro e fuoco la difesa di Fiorenzuola, chiude il match con un canestro più fallo da circo. Funambolo

Prossima partita sabato 28 ottobre ore 17 a Sorbolo.

UNDER 15

POL. BIBBIANESE - BAKERY PODE 47-82

(18-17, 10-16, 11-29, 8-20)

Bakery Pode: Bareggi 2, Del Bono 9, Eze 7, Galli 4, Galluzzo 6, Lucca 11, Mandrini 7, Trenchi 8, Marrafino 6, Massari 2, Pedretti 4, Roberto 16. All. Zamboni Brambilla

Si apre con una convincente vittoria il campionato del Bakery Pode che vince sul campo della Bibbianese non senza faticare, soprattutto in avvio. Alla palla a due i padroni di casa infatti azzeccano una tripla di tabella, giocano con convinzione in uno contro uno e mettono paura ai biancorossi, che di contro sbagliano una marea di conclusioni facili da sotto. Il primo periodo finisce 18-17 con Roberto in evidenza. Alla prima ripresa il Bakery Pode sembra prendere le misure a Bibbiano, riuscendo a rubare qualche pallone grazie alle difese di Pedretti e Marrafino che chiudono in contropiede. Dopo il riposo lungo (sul 28-33), il Bakery Pode gioca finalmente sciolto e convinto dei propri mezzi. Una difesa più convincente e maggiore precisione al tiro fanno il resto: 11-29 il parziale e 39-62 sul tabellone con protagonisti Galluzzo e Trenchi. Ultimo quarto sulla scia del precedente con in evidenza Lucca dal post basso, e grazie ad una panchina che tiene altissimo il ritmo e l’intensità che alla lunga ha fatto la differenza in questa prima uscita. Finale 47-82 e primi due punti in classifica.

MVP Bakery Pode: Simone Roberto
Nella difficoltà di inizio partita, con coraggio tiene a galla i suoi con un paio di canestri e tanta intensità difensiva. Faccia tosta

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prossima partita domenica 29 ottobre ore 11 a Cavriago.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento