rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Basket

Esagerata l'Under 15 della Bakery, sfiora quota 100

Vittorie anche per Under 19 Gold e Under 13, all'Under 17 Gold non basta una grande volontà

Tutti i risultati, con tabellini e commenti, della squadra giovanili della Bakery Piacenza

UNDER 19 GOLD

SORBOLO BK SCHOOL-BAKERY 45-50

(9-4, 7-18, 19-19, 10-9)

BAKERY: Taina 2, Grilli, Molinari 11, Fantaccione 4, Carone 8, Ringressi 16, Vinciguerra 4, Balordi, Barattieri, Civetta, Alessandrini 5. All. Bernini - Bazzoni

La Bakery torna alla vittoria giocando una partita, a tratti, dal canestro stregato. Nei primi dieci minuti di gara i biancorossi segnano solo due canestri ma sono bravi a concedere pochissimo ai padroni di casa riuscendo a rimanere aggrappati alla partita. Nel secondo e terzo quarto l'attacco prende fiducia grazie alla tanta pressione difensiva e anche le azioni iniziano ad essere più efficaci. Verso fine terzo quarto, però, i piacentini si rilassano e concedono qualche canestro di troppo a Sorbolo che torna a contatto. L'ultima frazione è una replica della prima, si segna poco ma la Bakery è brava a gestire i pochi punti di scarto messi da parte precedentemente. Sipario sul 45-50.

UNDER 15

BAKERY-G.S.ARBOR 97-53

(29-14, 20-8, 18-17, 30-14)

BAKERY: Rotaru, Mosconi, Mitushev 4, Zeza, Ristomanov 17, Gotca 8, Noroni 42, Evciuc 12, Ottavi 12, Bertuzzi 2, Marounn. All. Scherz - Monti

Gara condotta dai  padroni di casa con discreto piglio offensivo, seppur frutto di iniziative individuali e  nonostante diverse palle perse causate dalla frenesia ed imprecisione. La Bakery avrebbe dovuto porre molta più attenzione alla parte difensiva i cui troppi passaggi a vuoto rischiano di compromettere l' esito della classifica finale.

UNDER 17 GOLD

BAKERY-MASI CASALECCHIO 46-57

(18-23, 12-17, 9-10, 7-7)

BAKERY: Ratti 14, Madia 3, Mandrini 5, Magistretti, Knezevik 2, Mitushev 6, Ronda 2, Orlandazzi 11, Tagliaferri 3, Ferrari. All Lucev Zamboni

Partita di grande volontà da parte della Bakery, che purtroppo però si arena nelle difficoltà offensive. Decisamente troppi i 40 punti concessi al Masi nella prima metà di gara. I biancorossi sono bravissimi ad alzare ritmo e pressione in difesa nella seconda parte dell'incontro, arginando il fatturato degli ospiti a soli 17 punti. Tutto questo purtroppo non basta perchè le difficoltà arrivano nella metà campo offensiva: troppi palleggi e palla fermata frequentemente non danno ritmo all'attacco, che produce solo 16 punti nel secondo tempo (7 nell'ultimo periodo). Rimane la buona prova di volontà. Base da cui ripartire per il girone di ritorno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esagerata l'Under 15 della Bakery, sfiora quota 100

SportPiacenza è in caricamento