Questo sito contribuisce all'audience di

Per la Serie D del Bakery arriva la quinta vittoria

Battuti 76-74 i bolognesi della Pallavicini. Sconfitte le altre formazioni giovanili biancorosse

A cura dell'ufficio stampa della Bakery basket

SERIE D

BAKERY-PALLAVICINI BOLOGNA 76-74

(18-16,38-35,57-56)

BAKERY: Orlandi 5, Villa A.6, Mori 8, Villa S. 8, El Agbani, Galli 7, Bracchi 22, Derba, Bossi 2, Coppeta 14, Eccher 4. All. Brambilla, Gorchs

PALLAVICINI: Cenesi 23, Finelli, Nanni G, De Martini 5, Consolini 13, Nadalini 11, Benuzzi 7, Nanni M 3, Tabellini 4, Minghetti 8. All.Bignotti

Si chiude con la quinta vittoria il girone d’andata della Bakery: a farne le spese sono i bolognesi della Pallavicini che vengono così raggiunti in classifica in zona salvezza diretta.
La gara è condotta dai biancorossi per oltre 30’, ma mai realmente chiusa grazie alla buona percentuale che gli ospiti hanno saputo tenere dalla lunga distanza. Al 34’, grazie a due realizzazioni pesanti, i bolognesi vanno in vantaggio di sei lunghezze (61-67): la Bakery risponde con un'ottima intensità difensiva e le giuste letture contro la difesa a zona ospite. Bracchi colpisce dall’angolo, Coppeta in azione solitaria e Galli dalla lunetta riportano avanti i piacentini.
Con due soli punti di vantaggio nell'ultimo possesso del match, la stoppata di Mori sul tiro di Cenesi ferma ogni velleità ospite, consegnando alla Bakery due punti fondamentali.
Al giro di boa la classifica resta comunque corta ed i ragazzi di coach Brambilla sono chiamati a non distrarsi ed a continuare con impegno come fino ad ora hanno saputo dimostrare.
Prossima gara venerdi 18 gennaio ore 21.15 in casa contro la Veni Basket
UNDER 18 GOLD

BAKERY-ASSIGECO 72-80

(26-19,44-39,56-63) 

BAKERY: Misuri 3, Marafetti, Lika, Bossi 21, Crisanti 19, Orlandi 17,El Agbani 12,Moschini,Zanotti,Cantoni. All. Brambilla, Bernini

ASSIGECO: Peviani 2, Fermi 6, Tavazzi 8, Noè 8, Filippa 2, Rigoni 15, Andena 14, Bussolo, Ferro ne, Valadrio 5, Superina 1, Jelic 19. All. Locardi

Derby molto acceso e veramente ben giocato dalla Bakery, brava a partire subito forte con una difesa pressante ed un attacco perfetto: a fine primo quarto i punti segnati sono 26. Le incursioni di Orlandi e i tiri dalla lunga distanza da un ispirato Crisanti si dimostrano un rebus per gli ospiti, al punto che all'intervallo il tabellone recita ancora vantaggio biancorosso, a testimonianza dei grandi passi avanti della squadra di coach Brambilla.
La svolta arriva con il quinto fallo di Orlandi che, dopo un ottima prestazione, è costretto alla panchina: a questo punto la maggiore fisicità dell'Assigeco ha il sopravvento.
Negli ultimi dieci minuti sotto di poche lunghezze la squadra di coach Brambilla non arretra di un millimetro ed anzi riapre nuovamente la gara con Bossi e Crisanti, ma i canestri di Jelic chiudono la partita.
Un grande plauso a tutto il gruppo per la grinta e la voglia di non mollare mai và fatto con grande convinzione..bravi!
Prossima gara sabato 19 Ggennaio a Calderara alle ore 18.00
UNDER 16

CUS PARMA-BAKERY 56-55

(16-15, 14-15, 8-10, 14-12, 4-3)
BAKERY: Pallaroni 1, Roberto 14, Del Bono 2, Pedretti 2, Balestra 2, Massari 2, Lucca 3, Ficano, Giorgi, Mandrini 11, Trenchi 17, Galli 1. All. Zamboni

Inaspettata battuta d'arresto per i biancorossi che offrono una prestazione decisamente sottotono e cedono il campo ad un ottimo Cus Parma che merita i due punti. Nella prima metà di gara l'equilibrio regna sovrano, con Cus che inzia meglio e Bakery che insegue e poi impatta alla sirena di metà partita. Nel secondo tempo i biancorossi sembrano scappare (+5 ad inizio ultimo periodo) ma i troppi rimbalzo concessi e bassissime percentuali al tiro da fuori oltre che clamorosi errori su conclusioni semplici, portano al supplementare. Un surreale supplementare terminato sul 4-3 per i padroni di casa, dà la vittoria al Cus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Terminate le videoconferenze con le società di calcio dilettantistico: fino al 3 dicembre impossibile prendere decisioni

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

  • Miozzo (Cts): «Palestre, piscine e centri sportivi non riapriranno per Natale»

  • Il Piacenza fa la conta per la sfida di mercoledì contro la Giana Erminio. Sono 14 gli indisponibili

Torna su
SportPiacenza è in caricamento