rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
Basket

In casa Bakery non si passa: anche Empoli si arrende 68-57

Biancorossi sempre avanti, attraversano un momento buio nel terzo quarto ma lo superano e conquistano la seconda vittoria in campionato

E' una Bakery a più facce quella che mantiene l'imbattibilità casalinga superando Empoli 68-57. Una squadra prima brilante e dominatrice, poi chiamata a soffrire in un momento di black out, quindi nuovamente capace di trovare la forza di allungare lasciandosi alle spalle i toscani.

Dopo poco più di due minuti Angelucci commette il secondo fallo e si accomoda in panchina. Entra Korsunov che non lo fa rimpiangere e infila la retina dalla lunga distanza replicando subito dopo da sotto per l’11-5. Piacenza inizia a riempire l’area per poi trovare libero il tiratore da tre (anche se dall’arco la Bakery non è precisissima) oppure sfrutta la fisicità di Cecchetti sotto canestro, i toscani rispondono cercando penetrazioni che a volte aprono la difesa biancorossa. Ma Del Re ha a disposizione una squadra che non regala niente: entra Carone a pochi secondi dalla fine e ruba una palla che per poco i biancorossi non concretizzano: i primi dieci minuti terminano 21-16 per i padroni di casa.

Quando si riparte lo spartito è lo stesso, cambia solo il protagonista visto che è El Agbani a fermare gli avversari prima che Livelli trovi il gioco da tre punti con canestro e fallo in grado di regalare il 28-16 alla Bakery dopo 14’ di gara che un minuto dopo diventa 33-18 con Angelucci unico protagonista. I toscani trascorrono lunghi periodi senza trovare il canestro e i biancorossi continuano a difendere forte e si godono un vantaggio sempre più tranquillizzante che arriva fino a 17 lunghezze all’intervallo con il tabellone che indica 39-22.

Il gioco a due Livelli-Cecchetti  segna l’avvio della ripresa, anche se Empoli trovano un paio di conclusioni dalla distanza che portano entusiasmo in casa toscana, poi l’assist di Livelli trova anche Angelucci per il 46-33. Ma i biancorossi vivono un momento di confusione e gli ospiti risalgono fino a meno quattro a metà della terza frazione. A questo punto arriva la reazione dei padroni di casa che allungano nuovamente e sono bravi a mantenere il vantaggio fino al fischio finale.

BAKERY PIACENZA-USE COMPUTER GROSS EMPOLI 68-57

(21-16, 18-6, 11-23, 18-12)

BAKERY PIACENZA: Alessandro Cecchetti 16 (7/16, 0/1), Gabriele Berra 16 (0/4, 5/9), Umberto Livelli 12 (4/6, 0/5), Simone Angelucci 10 (3/4, 1/4), Kirill Korsunov 6 (1/2, 1/1), Mattia Coltro 4 (2/3, 0/4), Eric Visentin 2 (1/1, 0/1), Riccardo Agbortabi 2 (1/3, 0/1), Zakaria El agbani 0 (0/1, 0/1), Stefano Carone 0 (0/1, 0/0), Samuele Ringressi 0 (0/0, 0/0), Matteo Balestra 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 9 / 15 - Rimbalzi: 45 8 + 37 (Alessandro Cecchetti 10) - Assist: 12 (Umberto Livelli 4)

USE COMPUTER GROSS EMPOLI: Andrea Casella 14 (4/11, 2/6), Anfernee Hidalgo 12 (3/7, 2/3), Obinna Nwokoye 9 (4/11, 0/0), Daniele Sesoldi 7 (0/2, 2/9), Alessandro Antonini 6 (0/3, 2/5), Simone Cerchiaro 5 (1/5, 1/1), Marco Mazzoni 3 (0/1, 1/1), Luca Giannone 1 (0/1, 0/0), Fabio Dal maso 0 (0/3, 0/1), Lorenzo Baccetti 0 (0/0, 0/0), Mauro Marchioli 0 (0/0, 0/0), Matteo Menichetti 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 3 / 8 - Rimbalzi: 41 11 + 30 (Andrea Casella 11) - Assist: 15 (Andrea Casella, Fabio Dal maso 3)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In casa Bakery non si passa: anche Empoli si arrende 68-57

SportPiacenza è in caricamento