Questo sito contribuisce all'audience di

Il Bakery lotta di fronte al proprio pubblico, ma Treviso ne ha di più

All’esordio casalingo nel campionato di Legadue i biancorossi partono con il botto, poi alla distanza la De’ Longhi mostra il proprio valore: termina 79-92. La combattività di Pederzini e Castelli e il ritorno di Voskuil non bastano ai biancorossi

Esordio con i fiocchi quello tra le mura amiche per la Bakery Piacenza. La De’ Longhi Treviso, avversario di alto lignaggio e dal grande potenziale – con un coach come Max Menetti reduce dagli anni di Reggio Emilia in A1– si dimostra troppo forte. Finisce 79 a 92, ma il Bakery regge per tre quarti l’urto contro una delle favorite della serie. Treviso ha più atletismo – i suoi americani Burnett e Wayns sono in forma – e talento.

L’inizio piacentino, però, è stato incoraggiante. Per l’esordio casalingo coach Claudio Coppeta ha mandato in campo Green, Pastore, Pederzini e Castelli e Crosariol come lunghi, preferendo Voskuil dalla panca. Il primo canestro arriva subito dopo la palla a due ed è di Green, che si dimostra subito pronto. Una tripla di Castelli accende l’entusiasmo dei biancorossi. Si sveglia Treviso con una bomba di Wayns. Pederzini è in palla e incontenibile. Il Bakery tiene in difesa la verve trevigiana. Dopo cinque minuti torna sul parquet uno dei giocatori che più ha lasciato il segno nella storia cestistica piacentina (seppur in una sola stagione con il Copra Morpho in Legadue al Palabanca): Alan Voskuil. Crosariol dopo due incomprensioni con i compagni, segna due volte in post con un tiro vecchio maniera e un gancio, costringendo Menetti al time out sul 15 a 7 a 4.30 dalla fine. Voskuil si sblocca al primo tiro allo scadere dai 5 metri e Crosariol ricaccia indietro Treviso con uno “stoppone”. Treviso trova fiducia con due uscite dai blocchi di Imbrò e Uglietti e altre due penetrazioni di Imbrò. Castelli segna dalla lunetta. Primo quarto da incorniciare per il Bakery: 27 a 19.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pronti via e il duo Wayns-Imbrò infila tre volte la difesa biancorossa troppo facilmente. Voskuil sparacchia e Treviso continua a correre con l’esterno trevigiano Wayns: Coppeta chiama time out sul 31-29. Crosariol segna e subisce fallo, mostrando i muscoli al pubblico. Perego “raccatta” un rimbalzo e punisce, mentre Guerra è più intraprendente del solito. Crosariol lascia due tiri liberi sul piatto e Wayns spara una bomba in contropiede. Esordisce Buffo mentre Green e Crosariol devono ancora perfezionare il loro gioco a due, che vede l’americano un po’ rinunciatario al tiro e molto propenso al passaggio: un contropiede di Treviso spalanca le porte al sorpasso. A quasi tre minuti dal termine del primo tempo i trevigiani sono 37-38. Anche Tessitori prende coraggio e diventa una spina nel fianco della Bakery, che smarrisce qualche certezza in fase offensiva. Voskuil raddrizza le cose segnando una tripla epica a pochissimi secondi dal termine marcato come meglio non si può, ma il Bakery spende un brutto fallo a metà campo a nove decimi lasciando a Burnett due preziosi punti che sanciscono il 40 a 44 parziale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Piacenza - Se ne va la "voce" che ci scaldava il cuore allo stadio, ci lascia il mitico Pio Bosini

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento