Questo sito contribuisce all'audience di

La Bakery ci crede ancora: per non retrocedere servono una vittoria con l'Assigeco e la contemporanea sconfitta di Cento

Per evitare la Serie B si decide tutto all'ultima giornata: fondamentale battere la squadra di Ceccarelli e sperare in un passo falso degli estensi a Verona. In gioco può rientrare anche Jesi

La Bakery ci crede ancora. Con l’acqua alla gola, reduce da dieci sconfitte consecutive, con un roster ridotto all’osso per una lunga serie di infortuni e indisposizioni, i biancorossi hanno dimostrato di non aver alcuna intenzione di arrendersi battendo domenica a Ravenna i padroni di casa 92-90 dopo un tempo supplementare.

Adesso la classifica vede la formazione di Di Carlo sull’ultimo gradino della graduatoria a quota 16, con Cento e Jesi appaiate a 18. Una di queste tre retrocederà direttamente in Serie B, mentre le altre due avranno la possibilità di giocarsi la permanenza in categoria attraverso i play out.

Tutto si deciderà negli ultimi 40 minuti, quando la Bakery è attesa dal derby con una Assigeco che non ha più nulla da chiedere alla classifica. Appuntamento alla vigilia di Pasqua, sabato 20 aprile alle 20.30, e per continuare a sperare è obbligatoria una vittoria ma nello stesso tempo Cento deve venire sconfitto in casa di Verona. Ipotesi non impossibile, considerato che i veneti sono quarti in classifica insieme a Udine e due punti sarebbero fondamentali per mantenere la posizione. In caso di arrivo alla pari di Cento i biancorossi andrebbero ai play out mentre gli estensi retrocederebbero perché in svantaggio negli scontri diretti.

C’è però un’altra possibilità, vale a dire l’arrivo alla pari di tre formazioni: Bakery (se dovesse vincere) con Cento e Jesi (se entrambe dovessero venire sconfitte, i marchigiani ospitano Mantova). In questo caso tutte a 18 punti con la Bakery che chiuderebbe quattordicesima, Cento quindicesima e sarebbe Jesi a retrocedere direttamente in Serie B.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Nessuna novità. Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria ripartiranno a febbraio? Il problema è la Terza

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Caso Suarez: indagato Paratici: «Chiese aiuto alla Ministra De Micheli»

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento