rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Basket

La Bakery progetta il futuro: settore giovanile sempre più ambizioso, contatti con alcuni imprenditori per proseguire l'avventura in Serie A2

Dopo la scomparsa del presidente Marco Beccari la moglie Caterina Zanardi sta gettando le basi per i prossimi anni. Ci sono stati abboccamenti con persone interessate a entrare in società per mantenere la seconda categoria nazionale

Terminati i festeggiamenti per la storica prima salvezza in Serie A2, in casa Bakery è tempo di pensare al futuro. Si parte dalle certezze e da un settore giovanile che è destinato non solo a proseguire la propria avventura ma ad essere potenziato in modo consistente. Si parla di un progetto importante che i vertici e i tecnici biancorossi stanno definendo nei dettagli proprio in queste ore e che il 3 giugno verrà presentato ufficialmente a tutta la città. C’è una grande voglia di continuare a crescere ed è certo anche che la società investirà, anzi sta già investendo, oltre che sulle risorse umane anche sull’impiantistica.

Ancora da svelare invece il futuro della prima squadra. La scomparsa di Marco Beccari, che del club non era solamente il presidente ma anche l’anima e l’elemento trainante, ha portato un vuoto impossibile da colmare. La moglie Caterina Zanardi, con la collaborazione del responsabile del settore giovanile Simone Zamboni e del responsabile marketing Roberto Spagnoli, sta valutando in questi giorni alcune possibilità presenti sul tavolo. L'intenzione ovviamente è quella di continuare sulla strada tracciata da Marco Beccari, sviluppando una creatura fatta nascere dal niente undici anni fa, ma proseguire solamente con le proprie forze diventa complicato. Nelle ultime settimane ci sono stati alcuni abboccamenti con imprenditori interessati a entrare nella realtà biancorossa e la permanenza in Serie A2 permette di tenere vivo un eventuale coinvolgimento. Ma operazioni di questo tipo non sono mai semplici e richiedono sempre tempo. I contatti ci sono stati e proseguono anche dopo il termine della stagione, ma la condizione è una sola: in casa Bakery ci si è sempre mossi in modo serio e facendo le cose nel migliore dei modi pur dando al club e ai tifosi un approccio e una visione familiare. Se sarà possibile proseguire su questa strada mantenendo inalterata la filosofia biancorossa allora si farà di tutto per trovare un accordo, in caso contrario ci si concentrerà principalmente su un settore giovanile che vuole diventare sempre più ambizioso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Bakery progetta il futuro: settore giovanile sempre più ambizioso, contatti con alcuni imprenditori per proseguire l'avventura in Serie A2

SportPiacenza è in caricamento