menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Da sinistra: Moia, Rolleri, Beccari, Polledri e Orlandi

Da sinistra: Moia, Rolleri, Beccari, Polledri e Orlandi

Bakery e Lyons, il matrimonio si allarga anche al Piace volley. E nasce il City camp

Presentato l'accordo fra le tre società piacentine che complessivamente sfondano quota mille tesserati

Il connubio con i Lyons è iniziato solamente qualche mese fa, adesso il duo che comprendeva il Bakery e i rugbysti bianconeri si amplia. Nella famiglia entra anche il Piace volley, altra realtà piacentina concentrata sul settore giovanile. Per celebrare quello che possiamo definire un matrimonio allargato l’appuntamento è nella sede del Bakery, dove si presenta anche il primo “figlio”: il City camp che prenderà il via l’11 giugno per terminare il 7 luglio sui campi di via Rigolli. Turni settimanali riservati a bambini nati fra il 2005 e il 2011, ai quali oltre allo sport (o meglio, agli sport) verranno proposte anche lezioni di inglese due volte alla settimana, corsi di fumetto e gite nei musei.

«Come Bakery - spiega il padrone di casa Marco Beccari - investiamo tante risorse nella prima squadra, ma sappiamo bene che a quei livelli lo sport è una scienza astratta. La cosa importante, che misura la solidità e la progettualità di un gruppo, è il settore giovanile, perché ha bisogno di competenze e di passione».

Al suo fianco annuiscono Francesco Rolleri, presidente della Provincia di Piacenza, e Massimo Polledri, assessore allo sport del Comune capoluogo. «Le collaborazioni - spiegano - sono sempre difficili da far partire e da sviluppare. Qui ci sono riusciti e l’aspetto principale che in un accordo simile si coniugano professionalità e passione».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento