rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Basket

E' il giorno del derby, tutti i riflettori su Bakery- Assigeco. Donzelli: «Sarà una sfida durissima». VIDEO

Domenica alle 18 al PalaBakery in campo i biancorossi e la formazione di Salieri. E' l'ultima giornata di regular season, poi spazio alla fase a orologio

E’ la partita che si attende da una stagione. Non solo perché è l’ultima di regular season, anche se poi mancheranno altre quattro gare della fase a orologio, ma anche perché per i padroni di casa è una sfida che vale tantissimo. Domenica alle 18 al PalaBakery i biancorossi attendono l’Assigeco in un derby che vedrà le due protagoniste giocarsela ad armi pari. All’andata la formazione di Campanella scese in campo fortemente penalizzata da Covid e infortuni, con pochissimi atleti disponibili e senza un play di ruolo, ora la rosa è cambiata in modo consistente ma può giocarsela con quella di Salieri.   

L’Assigeco è già certa di chiudere al settimo posto qualunque sia il risultato del derby, mentre la Bakery può sperare di terminare la prima fase in undicesima posizione vincendo la partita di domenica e sperando in uno stop di Biella contro Milano. Insomma, ci sono tutti i presupposti per una partita intensissima che, si spera, offrirà ai tifosi anche una bella pallacanestro.

«Stiamo respirando l’aria del derby – racconta Daniel Donzelli, ala biancorossa – e speriamo di vedere un palazzetto pieno con i nostri tifosi a sostenerci perché il loro supporto sarebbe fondamentale. Per noi è una gara fondamentale, ci sono in palio due punti importantissimi che ci servirebbero per guadagnare vantaggio su Capo d’Orlando».

Dal punto di vista sportivo ci si aspetta una battaglia, a fine campionato i punti servono a tutti per raggiungere i rispettivi obiettivi.

«Assolutamente sì. Sono sicuro che si tratterà di un confronto durissimo dal primo all’ultimo minuto. Arriveremo a domenica pieni di energia e pieni di voglia, saremo al top».

All’andata fu una partita molto strana, voi avevate tantissimi problemi. Adesso siete in condizioni sicuramente migliori; a organici pieni che confronto ti aspetti?

«All’andata abbiamo comunque tenuto botta per trenta minuti giocando in sei e senza playmaker. Questa volta i play li abbiamo, anche se siamo una formazione differente. Mi attendo una gara punto a punto, combattuta, fisica. Ognuno di noi dovrà dare qualcosa in più sotto canestro».

A livello tattico quale potrebbe essere la chiave dell'incontro?

«Loro hanno un ritmo molto più alto del nostro, dovremo provare a bloccarli e a rompere i loro giochi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' il giorno del derby, tutti i riflettori su Bakery- Assigeco. Donzelli: «Sarà una sfida durissima». VIDEO

SportPiacenza è in caricamento