Lunedì, 15 Luglio 2024
Basket

La Bakery non cala il tris: a Desio la rimonta riesce solo a metà

Ospiti avanti di 16 lunghezze all'intervallo; nella ripresa i biancorossi recuperano ma cedono 72-68

Non riesce il tris alla Bakery Piacenza: dopo due vittorie consecutive i biancorossi cedono 72-68 in casa di Desio che mantiene così l'imbattibilità interna. All’inizio la gara vive di strappi: prima lo 0-6 ospite frutto delle sgasate con assist di Maglietti, poi la replica avversaria che si portano avanti di 1. I biancorossi trovano ancora la via del canestro con Mastroianni e Wiltshire, ma al 6’ regna comunque l’equilibrio sull’11 pari. È un contropiede di El Agbani che riporta in vantaggio la Bakery prima che l’attacco s’inceppi. Passano più di 6’ senza che Piacenza riesca a segnare dal campo a cavallo dei due quarti. In compenso, i ragazzi di coach Salvemini caricano di falli gli avversari. A spezzare l’incantesimo del ferro ci pensa Besedic, con due possenti azioni in post basso. Desio però sembra più in palla e torna a mettere di nuovo la doppia cifra di separazione sul 33-22, anche se il centro sloveno timbra la tripla del -8. Prima dell’intervallo i padroni di casa danno una decisa spallata all’incontro tornando negli spogliatoi addirittura con 16 lunghezze di vantaggio.

Alla ripresa delle ostilità la Bakery mettere subito tanta intensità con Maglietti che ruba due palloni e converte un gioco da tre punti. Pur continuando ad avere percentuali basse, gli ospiti difendono allo stremo e tengono a secco Desio per 4’42”. A metà frazione succede però un po’ di tutto. Maglietti subisce un colpo da Tornari, nasce un parapiglia e la decisione degli arbitri è la doppia espulsione. La gara s’innervosisce e poco dopo arriva un doppio tecnico per Maspero e Criconia. Si segna quasi solo dalla lunetta, con Soviero che accorcia sul 50-41. I locali a 3’ dall’ultimo riposo trovano il primo canestro dal campo della ripresa, con Piacenza brava a dimezzare lo svantaggio col gioco da tre punti di El Agbani e l’appoggio in contropiede di Mastroianni. I biancorossi, supportati da un centinaio di tifosi arrivati dall’Emilia, attaccano a testa bassa ma non sempre con lucidità e precisione. La schiacciata in campo aperto di Mastroianni vale il -6, ma Desio riesce a replicare colpo su colpo. In una gara ormai dai contatti duri, Soviero con la rubata realizza il 62-55 a 3’ dal termine. Criconia ed El Agbani griffano le triple che riportano i biancorossi sul -4 a 30”, ma le speranze di rimonta si spengono purtroppo lì.

AURORA DESIO-BAKERY PIACENZA 72-68

(17-13; 43-27; 56-48)

AURORA DESIO: Baldini 12, Sodero 17, Valsecchi 10, Mazzoleni 8, Maspero 10, Klanskis, Tornari 3, Fumagalli ne, Raffaldi ne, Giarelli 9, Caglio ne, Elli 3. All. Gallazzi.

BAKERY PIACENZA: Soviero 11, El Agbani 8, Mastroianni 14, Manenti, Criconia 10, Marchiaro, Maglietti 6, Besedic 13, Wiltshire 6, Barattieri ne, Alberici ne. All. Salvemini.

ARBITRI: Riccardo Spinello di Marnate (VA) e Mattia Curreli di Assemini (CA).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Bakery non cala il tris: a Desio la rimonta riesce solo a metà
SportPiacenza è in caricamento