Questo sito contribuisce all'audience di

Assigeco, via alla campagna abbonamenti. «Siamo ambiziosi, puntiamo a 2mila spettatori»

L'hashtag #tuttingioco è il claim di questa stagione. Prezzi da 100 a 170 euro, ridotti per Over 65 e donne, gli Under 14 entrano gratis

Da sinistra: Mondoni, Formenti, Ceccarelli, Garetti, Ihedioha e Bausano

L’obiettivo è ambizioso: «Lo scorso anno alle partite avevamo una media di 1500 spettatori, adesso poniamo l’asticella più in alto e puntiamo a quota 2mila». Parola di Andrea Bausano, general manager dell’Assigeco che ieri ha compiuto il primo passo verso il nuovo ambizioso traguardo presentando la campagna abbonamenti. «Abbiamo tenuto i prezzi praticamente invariati rispetto all’ultima stagione perché vogliamo che tutti abbiano la possibilità di venire al PalaBanca». Il 5 settembre via alla prelazione per i vecchi abbonati che durerà una settimana, con lo sconto di 10 euro per chi sceglierà la Tribuna Gold. Tre le opzioni previste: la Curva a 100 euro (60 per i ridotti che sono Over 65 e donne e 30 euro per gli Under 20), la Tribuna Silver a 130 (100 per i ridotti e per Under 20) e la Tribuna Gold a 170 (140 per tutti gli altri) con gli Under 14 che entrano gratis. Definito anche il costo del biglietto: Curva a 10 euro (5 per i ridotti), Tribuna Silver a 15 (10 per i ridotti) e Tribuna Gold a 20 (14 per i ridotti). La campagna durerà fino al 12 ottobre e le tessere si potranno acquistare dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 19 alla palestra di San Lazzaro a Piacenza oppure alla segreteria del PalaCampus a Codogno. Per informazioni si può chiamare lo 0377/34668 o scrivere a segreteria@assigecobasket.it.

L’hashtag per questa stagione è #tuttingioco, con la fotografia della campagna che mette insieme, al centro del PalaBanca, giocatori della prima squadra e delle giovanili, tifosi, staff, istruttori dei più piccoli, dirigenti e sponsor. «Il significato è semplice - spiega il responsabile marketing Michele Mondoni - noi ce la giochiamo sul campo e per farlo avremo bisogno del sostegno di tutti». Un motto che accompagnerà squadra e società non solo durante la campagna abbonamenti ma per tutta la stagione: «Abbiamo parecchie sorprese in serbo, daremo vita a tante attività prima delle partite, coinvolgendo le associazioni che sono al nostro fianco. Lo scorso anno l’obiettivo era unire due territori come quello piacentino e quello lodigiano, i risultati dicono che abbiamo tagliato il traguardo, adesso puntiamo a compiere un ulteriore passo in avanti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio Dilettanti - Si va verso lo stop definitivo per Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • La Gas Sales Bluenergy rischia il crollo, va sotto 2-0 poi recupera e batte Padova al tie break

Torna su
SportPiacenza è in caricamento