rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Basket

L’Assigeco si prepara al Natale ospitando Nardò

Sabato alle 17 la squadra di Salieri scende in campo al PalabancaSport. Salieri: «La chiave della partita? Dovremo reggere a rimbalzo»

Il successo a Cividale grazie a una prestazione a tutto tondo ha allungato a tre vittorie la striscia positiva dell’Assigeco Piacenza, che si presenta per l’ultimo appuntamento casalingo dell’anno al sesto posto in classifica con un record di otto vittorie e sette sconfitte. Dopo la trasferta friulana i biancorossoblu tornano infatti a giocare tra le mura di casa, ospitando al PalaBanca sabato 23 dicembre alle 17 l’HDL Basket Nardò. Proseguire con lo stesso atteggiamento delle ultime uscite sarà fondamentale per cercare di portare a casa un altro successo, come sottolineato da coach Stefano Salieri:

“Sabato scorso abbiamo disputato una partita dove abbiamo avuto attenzione e intensità per tutti i quaranta minuti; questa è stata una delle chiavi decisive oltre al fatto che i ragazzi hanno dato tutti un grande contributo a livello di energia e nel rispettare il piano partita”.

Cosa ti fa più sorridere dopo questa gara?

“Da parte di tutti i ragazzi c’è sempre grande disponibilità. Inoltre, stiamo crescendo anche a livello di concentrazione limitando i cali che abbiamo durante l'incontro”.

Siamo solo a dicembre ma questo weekend vi aspetta la diciottesima partita ufficiale dall’inizio della stagione. Come sta la squadra fisicamente?

“Essendo ormai a stagione inoltrata la squadra sta iniziando ad accusare qualche acciacco, che però viene compensato dall’applicazione e dalla voglia che hanno i ragazzi in campo di andare oltre il dolore. Abbiamo, e li ringrazio, dei giocatori che stanno scendendo sul parquet con qualche problema fisico, una dimostrazione di ragazzi fortemente attaccati alla squadra e che vogliono vincere”.

Sabato al PalaBanca arriva Nardò. Quali pensi saranno le chiavi che decideranno l’incontro?

“Nardò è una squadra forte che si è sempre battuta con tutti mettendo in campo grande foga, che ha una buona organizzazione di gioco e la capacità di far giocare male gli avversari. Come squadra sono molto fisici, hanno due americani di qualità e un roster profondo. La chiave della partita sarà sicuramente reggere a rimbalzo, con Iannuzzi che all’andata fece un’ottima partita, giocando con fiducia ma allo stesso tempo lucidi nel leggere la trama del match. Dobbiamo andare in campo senza pensare troppo, liberi di mente e con l’autostima di questo periodo positivo”.

Possiamo considerarla per certi versi una delle partite più importanti di questa regular season?

“Questa è una partita importante come le altre che mette in palio due punti. Bisogna guardare con attenzione il nono posto, perché alla fine otto squadre vanno ai playoff. Può avere un’importanza maggiore per il fatto che all’andata abbiamo perso e si tratta di bilanciare lo scontro diretto, ma dobbiamo essere equilibrati e sereni nei giudizi guardando sempre prima di tutto l’obiettivo finale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Assigeco si prepara al Natale ospitando Nardò

SportPiacenza è in caricamento