Questo sito contribuisce all'audience di

Basket - Dodici squadre e 350 atleti: che numeri per il settore giovanile dell'Assigeco

Il primo bilancio del responsabile Andrea Pedroni: «Giudizio estremamente positivo sotto tutti i punti di vista. Grande attenzione anche al lavoro nelle scuole»

Dall’Under 20 al minibasket, senza dimenticare il grande lavoro svolto nelle scuole, che coinvolge centinaia di bambini e bambine. A metà stagione Andrea Pedroni, responsabile del settore giovanile dell’Assigeco Piacenza, traccia un primo bilancio dell’attività resa possibile grazie all’unione dei settori giovanili di Piacenza Basket Club e Ucc Assigeco Casalpusterlengo.

«L’esperienza, pur nelle normali difficoltà iniziali, è estremamente positiva sotto i tutti punti di vista. Attualmente annoveriamo 12 squadre e 17 gruppi di minibasket; se partiamo dalla Serie A2 per arrivare fino ai più piccoli il nostro gruppo è composto da un totale di 30 formazioni e circa 450 atleti».

L’analisi parte dall’Under 20 Eccellenza, allenata da Andrea Locardi: «Un gruppo composto quasi esclusivamente da ragazzi “sotto età” che l'anno prossimo potranno ancora disputare la stessa categoria. Questa è una stagione utile per fare esperienza, considerando anche che molti ragazzi si allenano quotidianamente con la prima squadra. L'altra formazione allenata da Locardi è l'Under 18 Elite, attualmente prima nel girone e con buone possibilità di passare il turno. Il sottoscritto, oltre ad essere il responsabile di tutto il settore giovanile, allena anche l'Under 16 Eccellenza; nonostante le difficoltà in campionato stiamo mostrando sensibili miglioramenti individuali e di gruppo».

Scendendo come età, si passa all’Under 15 Eccellenza che conta in panchina sull’esperienza di Alessandro Mambretti, fra l’altro anche secondo assistente della prima squadra.

«Attualmente sono al quarto posto in classifica, in piena corsa per il passaggio alla fase interzonale. Gli altri gruppi che partecipano ai campionati Regionali ed Elite sono l'Under 18 Regionale, allenata da Gazzola, l'Under 16 e l'Under 15 Regionali, che hanno alla guida Simone Nadal, l'Under 14 Elite, preparata da Soffiantini, le due Under 14 Regionali, allenate da Scorletti e Cigarini e le due Under 13 Regionali di Soffiantini e Sola: tutte queste giovanili si stanno ben comportando nei singoli tornei e stanno dimostrando di migliorare di settimana in settimana».

I campionati, per via della conformazione territoriale su cui poggia l’Assigeco Piacenza, sono da intendersi lombardo ed emiliano. Tutte le squadre sono a metà circa dei rispettivi percorsi ed alcune hanno discrete possibilità di poter accedere alle fasi successive. «Aspetto fondamentale da segnalare - prosegue Pedroni - è che la nostra società ha sempre fatto in modo di garantire a tutti i ragazzi di continuare a praticare il proprio sport preferito nel miglior modo possibile e con la serietà e professionalità che contraddistinguono tutti gli allenatori, assistenti, istruttori, dirigenti e volontari: ad ognuno di loro va il mio più grande ringraziamento per il grande lavoro che stanno portando avanti. Lo stesso ringraziamento va a chi si occupa di tutto il settore minibasket: i nostri centri a Codogno, Casalpusterlengo, Piacenza, Pontenure, Gazzola e Mucinasso, annoverano un totale di circa 270 piccoli atleti, tra bambini e bambine, che si stanno cimentando nei “trofei Minibasket” delle categorie Esordienti, Aquilotti e Scoiattoli e nelle gare amichevoli organizzate per i più piccoli, che mostrano tanta voglia di divertirsi e di stare insieme».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grande attenzione viene poi rivolta anche ai progetti per le scuole primarie. «Coinvolgiamo circa 120 classi e più di 2000 alunni ed alunne, permettendo a bambini e bambine di conoscere questo sport. Le cose da fare sono ancora tante ma grande è anche l’attenzione che la società rivolge a tutto il settore giovanile, così come la passione e la serietà di tutte le persone che si danno da fare quotidianamente e che ci permetteranno di toglierci grandi soddisfazioni in futuro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento