menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assigeco, serve ancora un supplementare: battuto Forlì. VIDEO

Piacenza supera 92-83 i romagnoli dopo essere stata avanti di 21 lunghezze: decisivi i 23 punti di Guyton e i 22 di Sanguinetti

Piacenza raccoglie due punti. Come spesso si è visto ultimamente al PalaBanca sono andate in scena più partite in una e non è mancata la coda dell'overtime. La squadra di casa parte bene e scappa via a ridosso del riposo lungo in virtù di una prima parte di gara maiuscola, in attacco come in difesa. Raggiunge anche il massimo vantaggio di 21 punti (51-30), grazie a una buona prova di squadra dove si mettono in evidenza il giovane Oxilia, Guyton e Sanguinetti. Poi il blackout: il terzo quarto che così bene era cominciato per i colori biancorossoblù, ha visto la reazione forlivese. Il parziale di 26-5 che matura in soli otto minuti è una doccia gelata sulle velleità piacentine. Nell'ultimo quarto poi Piacenza rischia di capitolare sotto i colpi di Jackson e Bonacini, ma è salvata da Infante, preciso dalla lunetta a soli tre secondi dal termine. Questa volta i supplementari hanno in calce una doppia firma, quella di Infante e di Sanguinetti. I loro punti e la loro determinazione - la tripla del play è quella che di fatto ha posto fine alla contesa - trascinano Piacenza oltre l'ultimo ostacolo che vale i due punti e il sorpasso di Forlì in classifica. Da segnalare la prova di Oxilia (14), e quella sciorinata da Piacenza sull'asse Sanguinetti (22)-Infante (17), anche Guyton (23) è parso sempre sul pezzo. Non una buona giornata invece per Arledge (5), condizionato anche dai 4 falli quando ancora restavano tanti minuiti da giocare.

PRIMO TEMPO: Nel primo quarto il punteggio si allunga e si accorcia a fisarmonica. Piacenza scappa sul vantaggio di più otto (15-7), salvo poi subire il ritorno del quintetto di Valli, che ottiene la parità con le triple di Naimy e Jackson, prima di lasciare a Infante il canestro del vantaggio dopo i primi dieci minuti. A metà del secondo quarto i biancorossoblù provano a recitare di nuovo la parte della lepre con un parziale di 13-2 ottenuto con la precisione di Oxilia, fresco di convocazione in nazionale, e la tripla di Reati che obbliga Forlì a riordinare le idee chiedendo il time-out. Sono Bonacini e Jackson a tentare di ricucire il gap, ma Sanguinetti e il solito Oxilia tengono le distanze invariate prima di un finale di quarto dove ha prevalso il nervosismo sul gioco.

SECONDO TEMPO: Trascinante l'avvio di secondo tempo della squadra di Zanchi, che piazza una doppia tripla con Sanguinetti e il canestro di Guyton che valgono il massimo vantaggio: 21 punti (51-30). Quando la gara pare indirizzata, ecco che Forlì tira fuori le unghie inanellando dodici punti che accendono in casa piacentina il segnale rosso di pericolo. Zanchi chiede il time-out. Non basta, perché Forlì insiste e piazza un parziale di 26-5 che vale il pareggio firmato dalla bomba di Fallucca dopo che Jackson era stato mattatore. Così quando cominciano gli ultimi dieci giri di lancette tutto si azzera, è perfetta parità (59-59). Dopo qualche minuto appaiati, Forlì prova a lasciare l'impronta sulla gara, ma si scontra con la freschezza di Oxilia che mantiene i padroni i casa a portata di aggancio. La tripla di Guyton non basta a spezzare l'equilibrio, manca un minuto e le squadre distano un punto (71-70). Piacenza si supera in difesa e replica davanti, dove Infante va a canestro e prende il libero (trasformato). Il canestro da tre di Falluca e i liberi di DiLiegro potrebbero chiudere però la gara (76-77). Ma questa partita non finisce mai e il fallo di Jackson porta in lunetta Infante. Si va così ai supplementari che vivono sull'asse Infante-Sanguinetti. Il primo mette subito una tripla e poi colpisce dall'area, il secondo delizia con un assist, e soprattutto con la tripla che, di fatto, chiude i giochi. 

ASSIGECO PIACENZA - UNIEURO FORLI' 92 - 83      

(19-17, 43-30, 59-59, 77-77)

ASSIGECO PIACENZA: Sanguinetti 22, Guyton 23, Formenti 6, Arledge 5, Infante 17, Oxilia 14, Reati 3, Fontecchio 2, Costa ne,Seye ne, Livelli ne, Diouf ne. All.: Zanchi.

UNIEURO FORLI': DiLiegro 11, Severini 11, Jackson 25, Naimy 5, Castelli; Campori ne, Fallucca 6, Bonacini 20, Thiam ne, Pinza ne, De Laurentiis 5. All.: Valli.

Arbitri: Scrima, Caruso, Morassutti

GUARDA LE VIDEOINTERVISTE

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento