rotate-mobile
Basket

L'Assigeco non può sbagliare contro Scafati al PalaBanca

Gara3 di semifinale vede la squadra di Salieri con le spalle al muro: fondamentale vincere per non terminare la stagione

Archiviate le prime due puntate del “PalaMangano” a favore della Givova Scafati, l’Assigeco sposta la serie di semifinale al PalaBanca per una serata riservata a cuori forti. Gara-3 è in calendario giovedì 26 maggio alle 20.45: un appuntamento cruciale per la squadra di Stefano Salieri che cerca di concretizzare la vittoria sfuggita per questione di millimetri sulla tripla finale di Kohs lunedì sera e allungare quindi la sfida a gara-4 di sabato.

I biancorossoblu sono carichi al massimo. «In gara-2 abbiamo disputato una delle migliori partite dell'anno arrivando a costruire, in maniera perfetta, l'ultimo tiro che ci avrebbe permesso meritatamente di vincere – Fabio Farina, assistente di Stefano Salieri, evidenzia lo stato d’animo dell’Assigeco -. La serie resta apertissima. Vogliamo tornare a Scafati».

Alessandro Rossi, coach di Scafati, guida un gruppo forte, completo, con numerose opzioni di rotazione dalla panca e tanto atletismo.

L’Assigeco deve mettere sul parquet di casa tanta energia e impeto per frenare l’impetuosità degli avversari, forte in difesa e precisa in attacco, per conservare chance di giocarsela fino in fondo.

I ragazzi di coach Salieri hanno dimostrato di avere le carte in regola, sia fisiche che tecniche, per marchiare anche questa serie di semifinale. «Il percorso stagionale fatto fino a gara-3, appuntamento che ci prepariamo ad approcciare stasera, evidenzia in modo chiaro il livello raggiunto dalla nostra squadra: lunedì sera abbiamo avuto il tiro per battere un avversario che non ha mai perso in casa tutto l’anno. Simbolo di maturità, convinzione e forza del gruppo che ha saputo dare il massimo con efficacia, più in gara-2, sul parquet più difficile dell’A2 – Tommaso Guariglia sottolinea i meriti e i desideri Assigeco -. Nei quarti abbiamo avuto la meglio su Ferrara vincendo due volte di fila in trasferta: abbiamo conquistato con valore il biglietto per la semifinale, dimostrando di essere all’altezza della situazione».

Stasera l’Assigeco si gioca tutto: la vittoria serve per allungare la serie. «La sfida si sposta al “PalaBanca” dove desideriamo rendere effettiva la possibilità di vincere che abbiamo evidenziato a Scafati lunedì sera – chiosa il lungo salernitano -. Ci prepariamo con la massima attenzione tenendo conto di aver ricavato da questa trasferta molte più cose positive che negative: alcuni aggiustamenti vanno comunque fatti. Contiamo sul supporto dei nostri tifosi che ci auguriamo gremiscano il PalaBanca per poter allungare la serie a gara-4».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Assigeco non può sbagliare contro Scafati al PalaBanca

SportPiacenza è in caricamento