rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Basket

L'Assigeco più brillante doma la Vanoli e trova la quarta vittoria consecutiva

I piacentini giocano la miglior gara stagionale e superano 85-66 i cremonesi. Salieri: «Abbiamo disputato la partita che volevamo». McGusty ancora protagonista con 31 punti

Difficile immaginare un migliore inizio di girone di ritorno per l’Assigeco Piacenza, capace di imporsi sulla corazzata Vanoli Cremona al PalabancaSport. I biancorossoblu infilano quindi la quarta vittoria consecutiva e regalano ai tifosi la gioia di un successo di eccezionale importanza prima della pausa per le feste natalizie. Nonostante quanto il punteggio possa suggerire, il match è stato combattuto ed equilibrato fino all'ultimo quarto, in cui è arrivato l’allungo decisivo sotto i colpi del solito Kameron McGusty, ancora una volta mattatore e autore di un season-high da 31 punti. Protagonisti anche Skeens - 12 punti e 16 rimbalzi - e Cesana - 16 punti in uscita dalla panchina – in una notte in cui l’Assigeco riesce a limitare gli avversari al 17% da tre e a vincere la lotta sotto i tabelloni per 35 rimbalzi a 30. Ora ci sarà modo di festeggiare la prestigiosa vittoria e di preparare la prossima partita: i biancorossoblu saranno ospitì il 4 gennaio della Novipiù Monferrato Basket in una insidiosa trasferta fondamentale per proseguire la corsa playoff.

PRIMO QUARTO

Percentuali basse dal campo nei primi minuti di partita, poi McGusty firma i primi punti della partita dal midrange. Cremona non riesce a sbloccarsi nei primi tre minuti di partita e l’Assigeco ne approfitta mettendo a referto altri due punti con McGusty, ma Cannon mette fine al digiuno degli ospiti. Sorpasso per la Vanoli grazie al sottomano di Tabu, poi gli ospiti allungano con due liberi di Alibegovic (5-8). Primi due punti della partita di Cesana, ma Alibegovic ristabilisce il nuovo +3 ospite (9-12). Cesana fa 2/2 dalla lunetta, poi lo stesso n° 90 serve l’assist per la schiacciata di Skeens che vale il sorpasso. Pochi secondi al termine del quarto, Caroti penetra in area e ristabilisce il vantaggio ospite (13-14).

SECONDO QUARTO

Primo canestro del quarto da parte di Mobio, ma Cesana pareggia i conti dall’arco. Sorpasso Assigeco con il sottomano di McGusty, poi +3 per i padroni di casa con l’appoggio vincente di Skeens. Eboua fa -1 dopo un rimbalzo offensivo, Skeens risponde con la stessa moneta e McGusty va in doppia cifra con un floater (24-18). L’americano manda a bersaglio altri due tiri, poi serve Pascolo per il primo vataggio in doppia cifra dei biancorossoblu (31-20). Continua a spingere l’Assigeco con Sabatini, gli ospiti rientrano con i canestri di Cannon, ma McGusty e Cesana ripristinano il vantaggio (41-24). Dopo dieci errori arriva la prima tripla di serata della Vanoli con Tabu, ma Pascolo trova altri due punti per i padroni di casa. Mancano pochi secondi al termine del quarto e Cannon ricuce il distacco in tap-in poco prima della sirena (43-29).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Assigeco più brillante doma la Vanoli e trova la quarta vittoria consecutiva

SportPiacenza è in caricamento