Questo sito contribuisce all'audience di

L'Assigeco al PalaBanca prova a fermare la corsa dell'Urania

Appuntamento domenica alle 18: per i milanesi la partenza stagionale è stata ottima, i piacentini sono in crescita

«La partita contro Milano per noi rappresenta un bellissimo banco di prova, perché è un’avversaria molto quotata. Veniamo da una buona settimana di allenamento, nonostante qualche acciacco, ma soprattutto sono soddisfatto dei progressi che abbiamo dimostrato nella gara contro Bergamo». Così coach Stefano presenta la gara che domenica (palla a due alle 18.00) vede opposta l’Assigeco Piacenza all’Urania Milano sul parquet del PalaBanca.

Nell’ultimo turno di Supercoppa, l’Urania ha dilagato contro Treviglio. Ecco come il tecnico dell’Assigeco presenta i prossimi avversari biancorossoblù: «Incontriamo una squadra che ha fatto percorso netto in questa competizione e che si è già dimostrata come una delle favorite del nostro girone. Ad un nucleo portante che già aveva fatto bene l’anno scorso ha inserito un giocatore del valore e della caratura di Bossi e uno esperto come Raspino. E’ una squadra completa, forte fisicamente, che ha tanta esperienza e tiratori importanti, oltre ad un asset di gioco già consolidato: dovevamo incontrarli alla prima giornata di campionato (che ora è stata rinviata), sarà interessante per noi valutare a che punto siamo nei loro confronti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento