Basket

Assigeco, che rammarico: l'imprecisione ai liberi costa la sconfitta con Milano

I piacentini giocano una gara di carattere, rimontano e hanno l'occasione per chiudere, ma nei supplementari l'Urania chiude 101-96

Al rientro l’Assigeco ha subito alcune semplici occasioni per infilare la retina ma le spreca in modo molto banale. I padroni di casa gettano al vento almeno due contropiede in superiorità numerica a un’altra facile palla sotto le plance. E cosa può fare Milano se non approfittare dei regali? Però in casa Piacenza c’è il numero 1, non solo di maglia, quel Markis McDuffie che da solo segna metà dei punti locali tenendo i suoi in partita: quando il tabellino indica 22 vicino al suo nome ecco che Piacenza è sotto 53-50 nonostante le tantissime opportunità gettate al vento. Non appena inizia l’ultimo quarto e i padroni di casa sbagliano meno ecco che sono di nuovo attaccati alla maglietta avversaria: arrivano 5 punti consecutivi di Cesana (grande protagonista nel finale), poi il solito McDuffie mette la firma sul sorpasso dei padroni di casa 65-63. Gli ultimi 90 secondi sono da giocare tutti d’un fiato, con le squadre in parità. Molinaro, dopo una partita di sofferenza, infila da sotto un canestro di fondamentale importanza, una grande difesa di Cesana permette all’Assigeco di recuperare palla e Carberry si guadagna un fallo segnando però solo un tiro libero per l’82-79. Inizia la processione dalla lunetta dove i lombardi sono molto più precisi e pareggiano, mentre la speranza di Piacenza si spegne sul ferro dell’ultimo tiro di Carberry con le due squadre che vanno ai supplementari.

L’occasione sembra persa, invece la squadra di Salieri trova ancora la forza di allungare ma è nuovamente imprecisa ai liberi, nel finale il clima si scalda per qualche decisione dubbia negli arbitri: poi Bossi regala la vittoria a Milano.

ASSIGECO PIACENZA-URANIA MILANO 96-101

(21-27, 40-46, 52-60, 83-83)

ASSIGECO PIACENZA: Cesana 17, Carberry 14, Formenti 14, McDuffie 34, Molinaro 6, Poggi 2, Guariglia 5, Gajic 0, Massone 2, Voltolini 2, Jelic ne, Perotti ne. All. Salieri

URANIA MILANO: Bossi 14, Montano 16, Langston 25, Benevelli 10, Raivio 18, Piunti 8, Pesenato 4, Raspino 6, Valsecchi ne, Lazzari ne. All. Villa

ARBITRI: Ferretti, Costa e Giovannetti

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assigeco, che rammarico: l'imprecisione ai liberi costa la sconfitta con Milano

SportPiacenza è in caricamento