rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Basket

Assigeco, e sono tre: Urania superata 80-72

Terza vittoria consecutiva della squadra di Salieri che arriva anche ad avere 22 punti di vantaggio. si vede recuperare ma resta comunque sempre avanti grazie ai 22 punti di un ottimo Guariglia

Se tre indizi fanno una prova allora si può dire che l’Assigeco abbia trovato la continuità che cercava. Contro l’Urania Milano la formazione di Salieri trova il terzo successo consecutivo e lo fa con una partita autoritaria, condotta dai primi scambi e portata a termine con un break decisivo scavato a metà partita. Brava la squadra di casa a crearsi le occasioni giuste in attacco dai primi minuti, crescendo in difesa con il prosieguo dell’incontro. Ma brava soprattutto a trovare risposte anche dalle seconde linee, capaci di alzare l’intensità nei momenti giusti sorprendendo gli avversari

LA PARTITA - Quando si parte le difese sono arroccate, così si entra poco in area e le prime conclusioni (vincenti) sono tutte da tre. Si gioca a buon ritmo e a metà prima frazione l’Assigeco conduce 13-11 con Salieri che urla ai suoi chiedendo maggiore aggressività in difesa. Cesana inventa per Devoe che firma il 18-13 mentre Pascolo è un polipo sotto canestro e al primo stop è 24-22 per i padroni di casa con Guariglia e Bossi (ex di turno) a darsi battaglia come migliori marcatori.

Si riparte con la tripla di Galmarini che dimostra di essere già caldo e regala il 29-22, quindi con il secondo quintetto in campo l’Assigeco allunga ulteriormente: Querci escogita un’entrata con palla dietro la schiena per Seck che infila il comodo 31-22 fra gli applausi del PalaBanca. Piace lo spirito della squadra di Salieri, che pur non avendo in campo la qualità dei titolari aumenta la qualità in difesa, ruba palloni, guadagna falli e poi approfitta dell’ingresso di Gaijc che nelle prime due giocate piazza sei punti del 37-26. I padroni di casa gestiscono male l’ultima azione ma è l’unico appunto negativo, visto che rientrano negli spogliatoi avanti 45-33 grazie a un tiro dalla lunga distanza letale, che arriva praticamente al 50 per cento contro il 31 degli ospiti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assigeco, e sono tre: Urania superata 80-72

SportPiacenza è in caricamento