Questo sito contribuisce all'audience di

L'Assigeco non ha alternative, con Roseto ci vuole una vittoria

Al Palabanca arriva l'ultima in graduatoria: sulla panchina siede Cesare Riva, ma la società ha contattato Giancarlo Sacco

L’Assigeco Piacenza ospita i Roseto Sharks (si gioca al PalaBanca domenica alle 18) in quella che potrebbe rappresentare una delle ultime chance della formazione abruzzese per  restare attaccata al treno salvezza. Si tratta della prima gara dei piacentini senza Andrea Zanchi, tecnico che ha rassegnato le dimissioni nella serata di venerdì. Al suo posto siederà in panchina Cesare Riva, fino a metà settimana secondo allenatore, anche se pare che la società abbia fatto un sondaggio per Giancarlo Sacco, reduce da una lunga esperienza a Recanati e già sulla panchina dell'Assigeco nel 2011.

Gli Sharks di coach Di Paolantonio hanno mostrato segni di ripresa nelle ultime partite dopo un inizio di campionato fatto di otto sconfitte nelle prime oto partite disputate. L’inserimento dell’ex Vanoli Cremona Matt Carlino (19 punti di media a partita) al posto dell’americano Darell Combs ha dato nuova linfa all’attacco rosetano, formando con il centro nigeriano Andy Ogide (13 punti e 7,5 rimbalzi di media) l’asse portante della squadra. In ala agiranno il classe 1996 Ion Lupusor (9,4 punti) e il capitano Riccardo Casagrande mentre Roberto Marulli (8,3 punti e 1,5 assist) si alternerà con Marco Contento nel ruolo di playmaker. Dalla panchina completano le rotazioni sugli esterni i giovani Federico Zampini (2,5 punti col 50% da 3) e Giorgio Di Bonaventura (2,8 punti e 1,6 rimbalzi), mentre il cambio dei lunghi è l’ex Bakery Piacenza Francesco Infante (9,3 punti e 3,8 rimbalzi). Una partita fondamentale anche per l’Assigeco Piacenza che con una vittoria potrebbe eliminare quasi definitivamente una avversaria diretta nella corsa alla salvezza.

I ROSTER

Assigeco Piacenza: 1 Guyton, 2 Montanari, 3 Passera, 5 Sanguinetti, 6 Diouf, 9 Formenti, 10 Infante, 13 Seye, 20 Livelli, 21 Arledge, 23 Oxilia, 24 Amoroso, 44 Reati. All: Riva.

Roseto Sharks: 3 Carlino, 6 Ogide, 7 Alessandrini, 8 D’Eustachio, 9 Lupusor, 10 Contento, 11 Di Bonaventura, 12 Palmucci, 16 Lusvarghi, 18 Zampini, 21 Casagrande, 22 Marulli, 23 Fasciocco, 32 Infante. All: Di Paolantonio.

INFORTUNATI E INDISPONIBILI

Con il recupero di Formenti, tutto il roster è a completa disposizione di coach Riva.

LE DICHIARAZIONI DELLA VIGILIA

Alessandro Mambretti, assistant coach: “Ci prepariamo alla partita contro Roseto, stringendoci e compattandoci come è doveroso fare in questi momenti. Il nostro entusiasmo dovrà spazzare via le difficoltà di questo periodo e cercheremo di prenderci questi punti chiave in ottica salvezza. Abbiamo rispetto per la squadra rosetana, ma dovremo pensare molto più a noi stessi, a migliorare il coinvolgimento dei nuovi innesti e a quanto di buono siamo in grado di fare”.

Marco Passera, playmaker: “Domenica arriva Roseto, avversario in crescita ma che occupa comunque l’ultimo posto in classifica. Sappiamo che se vogliamo vincere contro di loro, dovremo essere molto solidi per tutti i 40 minuti. Siamo pronti alla battaglia anche perchè vincere domenica ci darebbe l’entusiasmo giusto per affrontare l’ultima parte di stagione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Piacenza - Se ne va la "voce" che ci scaldava il cuore allo stadio, ci lascia il mitico Pio Bosini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento