Mercoledì, 22 Settembre 2021
Basket

L'Assigeco torna in campo e subito chiede strada a Pistoia

Dopo un mese di stop inizia la seconda fase, i piacentini impegnati domenica alle 18 al Campus di Codogno. Coach Salieri: «La chiave sarà l’aggressività che dovremo riuscire a mettere sin dalla palla a due»

Tobin Carberry, statunitense dell'Assigeco

«Contro Pistoia dovremo disputare una partita gagliarda e avere il controllo dei ritmi». Così coach Stefano Salieri presenta il ritorno in campo in campionato dell’Assigeco Piacenza sul parquet del Campus di Codogno contro la Giorgio Tesi Group (palla a due domenica 25 aprile alle 18.00).

Il coach biancorossoblu entra poi nel dettaglio del match: «Pistoia è una squadra di grossa taglia e molta esperienza. Hanno giocatori che sanno gestire bene tutte le situazioni. Giocano molto bene il pick‘n roll e cercano di appoggiare spesso la palla dentro l’area per sfruttare il vantaggio fisico. La chiave sarà certamente l’aggressività che dovremo riuscire a mettere sin dalla palla a due e la nostra capacità di non adeguarci al loro modo di impostare la partita».

Il Direttore Sportivo Alessandro Pagani inquadra così la seconda fase del campionato: «Finalmente torniamo a giocare dopo quasi un mese di assenza dal parquet, non certo per volere nostro, ma a causa di un calendario molto spezzettato. Abbiamo cercato di ricaricare le energie per affrontare al meglio questo gironcino. Sappiamo di partire già in salita, portandoci dietro due soli punti e per questo dobbiamo fare subito risultati positivi per rincorrere i playoff. Raggiungerli sarebbe un traguardo storico per questo club e una grande soddisfazione per i ragazzi che hanno disputato una stagione al di sopra di qualsiasi aspettativa».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Assigeco torna in campo e subito chiede strada a Pistoia

SportPiacenza è in caricamento