menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Assigeco va sotto di 25, recupera e ai supplementari supera Capo d'Orlando

Gara incredibile al PalaBanca, i padroni di casa sbagliano completamente l'approccio ma con uno stupendo secondo tempo vincono 91-87 e si lasciano alle spalle il momento difficile

Un primo tempo da incubo, un secondo da sogno. Una partita già persa, riacciuffata e poi sfuggita di mano ma ripresa in un finale incredibile in cui Piacenza dopo un supplementare ribalta la gara recuperando uno svantaggio arrivato anche a 25 punti. Si interrompe così la serie negativa nonostante un approccio alla gara completamente errato.

LA CRONACA - Salieri lancia subito Sabatini che infila in entrata i primi due punti della gara. Ma il break iniziale è tutto di marca ospite, tanto che sul 10-4 la panchina dei locali ferma subito il gioco. Non serve, perché Piacenza non è in campo, non trova mai la via del canestro e soprattutto è troppo morbida in difesa come dimostra il 17-6 di Capo d’Orlando. L’Assigeco cerca uno spirito differente cambiando praticamente l’intero quintetto. Serve a poco, come confermano i due liberi sbagliati da Carberry, il rimbalzo di Orlandina e il canestro in contropiede di una squadra che infila 31 punti (a 14) nel solo quarto iniziale.

La situazione non migliora nemmeno dopo il primo stop, i siciliani restano sempre avanti di 20 lunghezze e soprattutto i padroni di casa non riescono mai a trovare fluidità in attacco, mantenendo i soliti problemi in difesa. Il preoccupante 20 per cento dal campo dei primi dieci minuti non migliora e a nulla servono i time out e i cambi chiesti dalla panchina di Piacenza. Floyd e Johnson fanno quello che vogliono, come dimostrano i 28 punti messi a segno dai due quando Piacenza è ancora ferma a quota 25. E a metà gara la partita dell’Assigeco deve di fatto ancora iniziare, come conferma il 53-31 che segna il tabellone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento