rotate-mobile
Basket

Con Ravenna esame tosto, ma l'Assigeco vuole partire con il piede giusto

Esordio stagionale al PalaBanca per la squadra di Ceccarelli. «Vogliamo sovvertire il pronostico» dice il tecnico. E Formenti ribadisce: «Puntiamo a un successo per dare una bella iniezione di fiducia»

Dopo sette settimane di preparazione è finalmente arrivato il tanto atteso esordio nel nuovo campionato di Serie A2 Old Wild West per l’Assigeco Piacenza. I ragazzi di coach Ceccarelli se la vedranno con l’Orasì Ravenna domenica 7 ottobre (palla a due alle 18), potendo contare sul sostegno dei propri tifosi pronti a riempire le tribune del PalaBanca. Ravenna si presenta ai nastri di partenza con un roster quasi del tutto rinnovato, rispetto alla passata stagione, e con una nuova guida tecnica in panchina dopo l’addio di coach Antimo Martino, approdato alla Fortitudo Bologna. A guidare la compagine romagnola ora è un tecnico di grande esperienza a livello nazionale e internazionale: Andrea Mazzon.

Gli unici superstiti dalla passata stagione sono il capitano Stefano Masciadri e la guardia Matteo Montano. Il sorvegliato numero uno della difesa dell’Assigeco sarà la guardia americana Adam Smith, giocatore dalle grandi doti realizzative, già capocannoniere del campionato di Serie A2 con la maglia dei Roseto Sharks nel 2016/2017. Il pacchetto di lunghi giallorossi garantisce un buon mix di solidità e atletismo con l’ex Latina Josh Hairston e l’ex Fortitudo Bologna Luca Gandini a cui si vanno ad aggiungere le ali Marco Cardillo, arrivato in estate da Brindisi (Serie A), e il giovane tiratore scuola Virtus Bologna Mikk Jurkatamm. In cabina di regia agirà invece Marco Laganà, tra i protagonisti della clamorosa rimonta salvezza di Bergamo Basket 2014 nella scorso finale di stagione.

I ROSTER

Assigeco Piacenza: 0 Diouf, 2 Montanari, 3 Bossi, 6 Ogide, 7 Jelic, 9 Formenti, 10 Antelli, 13 Graziani, 14 Piccoli, 15 Ihedioha, 21 Turini, 23 Murry, 43 Sabatini, 51 Vangelov. All: Ceccarelli.

Orasì Ravenna: 1 Hairston, 2 Smith, 3 Montano, 7 Jurkatamm, 9 Cardillo, 14 Masciadri, 15 Rubbini, 17 Seck, 18 Gandini, 32 Laganà. All: Mazzon.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con Ravenna esame tosto, ma l'Assigeco vuole partire con il piede giusto

SportPiacenza è in caricamento