rotate-mobile
Basket

Per l'Assigeco arrivano due punti importanti contro la Juvi Cremona

La squadra di Salieri vince 92-76 e difende il sesto posto in classifica. Una vittoria all'ultima giornata regalerebbe l'approdo alla post season. Ancora problemi fisici per McGusty

Vittoria agevole per l’Assigeco Piacenza che trova due punti importanti contro la JuVi Cremona sul parquet del PalaBanca. Dopo il trionfo casalingo di Agrigento i biancorossoblu erano costretti alla vittoria per non cedere ai siciliani il sesto posto in classifica, e i ragazzi di coach Salieri hanno confezionato una prestazione convincente che permette loro di restare più in corsa che mai per l’approdo all’imminente post-season. Cremona parte bene, lotta strenuamente nel primo tempo, ma poi nel terzo quarto subisce il parziale decisivo di una Piacenza trascinata dai 40 punti del tandem Cesana-Miaschi e dalle solide prestazioni di Skeens (11 punti e 16 rimbalzi) e un ottimo Galmarini (11 punti e 4 rimbalzi) in uscita dalla panchina. Nota dolente della serata biancorossoblu è sicuramente il nuovo guaio fisico di McGusty, appena tornato da un problema muscolare e già costretto ad abbandonare il gioco anzitempo per un infortunio ancora da valutare. Ora l’Assigeco sarà chiamata all’ultimo sforzo della stagione regolare nella trasferta di Trapani,; la vittoria regalerebbe definitivamente l’approdo alla post-season alla formazione piacentina.

PRIMO QUARTO

Skeens appoggia i primi due punti della partita, poi Nasello risponde subito per Cremona. I padroni di casa si portano avanti con Cesana, ma Allen firma cinque punti per gli ospiti intervallati dal tap-in di Pascolo. Skeens e Douvier trovano conclusioni vincenti sotto canestro, poi Miaschi da tre punti regala il nuovo vantaggio a Piacenza (11-9). Reati e Cesana trovano il fondo della retina da dietro l’arco, ma Miaschi segna un’altra tripla e costringe gli ospiti al timeout (17-12). Vincini ricuce lo svantaggio ospite, ma la penetrazione di Miaschi ristabilisce le distanze tra le squadre. Pochi secondi ala sirena: McGusty e Giulietti trovano una tripla per parte e chiudono il quarto sul 22-18.

SECONDO QUARTO

Giulietti e Pianegonda riportano il match in partità, ma Cesana trova la tripla che manda l’Assigeco sul +3. Allen e Galmarini scambiano canestri, poi Portannese non sbaglia dal perimetro e allunga il vantaggio biancorossoblu (31-24). L’and-1 di Nasello e la schiacciata di Douvier riavvicinano gli ospiti, poi la rimonta è completata grazie alla tripla di Douvier e il canestro con fallo di Fanti che regalano il +2 alla JuVi (33-35). McGusty dal perimetro firma il controsorpasso Assigeco, poi Galmarini e due centri di Miaschi riportano Piacenza sul +6. I padroni di casa continuano a spingere e trovano anche l’ultimo canestro del primo tempo grazie alla virata in area di McGusty (44-36).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per l'Assigeco arrivano due punti importanti contro la Juvi Cremona

SportPiacenza è in caricamento