Questo sito contribuisce all'audience di

L'Assigeco ritrova Ogide per dare l'assalto alla Caserta di Nando Gentile. Domenica chiude la campagna abbonamenti

Al PalaBanca (inizio alle 18) la squadra di Ceccarelli cerca continuità dopo la bella vittoria di domenica scorsa. Il tecnico biancorossoblù: «Vogliamo mostrare per la prima volta una partita vera al nostro pubblico»

Francesco "Ike" Ihedioha. capitano dell'Assigeco

L'Assigeco Piacenza torna a casa dopo la splendida vittoria della scorsa domenica a Porto San Giorgio e si prepara ad ospitare la neo promossa Sporting Club JuveCaserta di coach Nando Gentile nella terza giornata del campionato di serie A2 Old Wild West. Le due squadre arrivano alla partita con sentimenti diametralmente opposti: se da una parte i biancorossoblù hanno potuto festeggiare al PalaSavelli con uno di quei canestri che solo Jazz Ferguson può inventarsi, i campani sono ancora scottati per la beffa clamorosa sulla sirena firmata Aristide Mouaha che li ha privati dei primi due punti stagionali.

Una squadra ferita Caserta, e proprio per questo da non sottovalutare: il roster d'altronde vede al suo interno due campioni d'Italia come Marco Cusin e Marco Giuri, senza dubbio i due pezzi pregiati del mercato estivo. Il terzo, Isaiah Swann, è stato invece fermato dalla rottura del crociato che lo costringerà ai box per gran parte della stagione. Al suo posto è arrivato quindi Seth Allen, che contro Roseto ha sbalordito il Palamaggiò mettendo a segno 43 punti e il canestro del momentaneo sorpasso a un secondo dalla fine del match. C'è poi Mike Carlson, ala/centro di 206 cm, visto nella passata stagione a Latina, oltre ad elementi che hanno disputato un grandioso campionato di B come Paci (10.2 punti a partita e 5.6 rimbalzi a Salerno), il play Tommaso Bianchi, promosso con Orzinuovi, Mirco Turel e l'ala Norman Hassan, uno dei pochi confermati della passata stagione in casa bianconera. A chiudere un roster di tutto rispetto c'è l'ala brasiliana Dimitri Sousa, visto già ad Agrigento.

In casa Assigeco la guardia è dunque molto alta, ma un sorriso arriva dall'infermeria dato che Andy Ogide, dopo l'infortunio all'esordio contro Mantova, tornerà a disposizione di coach Ceccarelli per questo questo importante match.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

  • Piacenza, così si fa davvero dura: altro pomeriggio bruttissimo. La Giana Erminio vince 2-0

Torna su
SportPiacenza è in caricamento