Questo sito contribuisce all'audience di

E' una Assigeco settebellezze con le squadre giovanili

Sette successi delle formazioni impegnate nei campionati nazionali, regionali e provinciali. L'Under 20 rinvia la gara con la Fortitudo per il maltempo

UNDER 18 ELITE: UNA BELLA VITTORIA E UNA SCONFITTA CHE BRUCIA!

U.S. REGGIO EMILIA – UCC ASSIGECO PIACENZA 53-82

(14-19, 23-42, 41-68)

UCC ASSIGECO: Montanari 31, Tasso 11, Pianta 4, Delfanti 3, Sali 4, Zucchi, Andena 11, Guerrieri 5, Boccalari 2, Peviani 2, Grassi 2, Focarelli 2. All. Locardi – Vice Soffiantini

U.S. REGGIO EMILIA: Pattacini 1, Tasselli 7, Marzadori 10, Loreni 2, Rosati 6, Carnevali 13, Alfieri 8, Verzellesi 4, Dridi, Bufi 4, Checco 2, Zanichelli.

Sesta vittoria consecutiva per l’Under 18 Elite che espugna il campo dell’U.S. Reggio Emilia e si conferma imbattuta in testa alla classifica. La partita viene instradata subito sui binari giusti dai biancorossoblù che guidati dal solito Montanari (10 a fine primo) si portano in vantaggio 14-19 alla prima sirena. Nel secondo quarto l’Assigeco trova il primo vero break della partita, toccando le venti lunghezze di vantaggio (36-16 al 17’) e chiudendo in controllo all’intervallo (23-42 dopo 20’). A differenza di quanto successo a Vicofertile, gli ospiti tengono il piede ben tenuto sull’acceleratore anche nel terzo quarto allungando minuto dopo minuto fino a raggiungere il +27 di fine terzo quarto (41-68 all’ultimo mini-intervallo). Nel quarto periodo è il 2002 Andena, ben coadiuato da Delfanti e Tasso a guidare i biancorossoblù fino al 40’. L’ultima nota positiva della giornata è l’esordio di Lorenzo Sali, che sicuramente sarà parte importante del gruppo nel proseguo della stagione.

UCC ASSIGECO PIACENZA – POL. MOLINELLA 77-78

(20-20, 37-34, 63-57)

UCC ASSIGECO PIACENZA: Montanari 31, Tasso 15, Pianta ne, Delfanti 5, Sali ne, Zucchi, Andena, Guerrieri, Peviani 6, Grassi 5, Focarelli 5, Oriti 10. All. Locardi – Vice Soffiantini

POL. MOLINELLA: Bonora, Federici 10, Mantovani, Galli 14, Arcadipane ne, Mamescotti 11, Tarroni 24, Foschi 2, Sanchez 2, Camanzi 2, Nicoletti 13. All. Dal Pozzo

Gioca con il fuoco e finisce per scottarsi l’Assigeco, che comanda per 39 minuti la partita, ma si vede scivolare via i due punti nell’ultimo minuto di gioco. L’inizio è targato UCC: un 7-0 targato Montanari-Tasso prova a dare energia ai biancorossoblù ma Molinella dimostra fin da subito quello che sarà il leitmotiv della partita: ad ogni parziale dell’Ucc, infatti, gli ospiti risponderanno con la stessa moneta. Il primo quarto finisce 20-20, con Montanari già arrivato a quota 15. Nel secondo periodo i padroni di casa provano ad allungare. E’ un canestro di Oriti a dare il massimo vantaggio all’Assigeco (32-24 al 16’), ma due brutte palle perse in chiusura di quarto permettono a Molinella di restare a contatto (37-34 all’intervallo). Ancora prove di fuga per Assigeco nel terzo quarto. Tre triple praticamente consecutive di Montanari, Tasso e Focarelli danno il più 11 ai padroni di casa (62-51 al 28’), ma uno 0-5 chiude il quarto sul 62-56. La lunga rimonta degli ospiti è premiata al 39’, con Marescotti ad infilare una tripla pesantissima (73-74 a 1’20’’). Due liberi di Oriti riportano avanti l’Assigeco, ma Galli firma il nuovo sorpasso (75-76 a 50’’). In uscita dal timeout è Leonardo Tasso ad infilare i due punti dell’ennesimo sorpasso (76-75 a 30’’). La zampata vincente, però, la trova Nicoletti, che segna i due punti della vittoria a 10’’ dalla fine. Montanari avrebbe il tiro della vittoria, ma la palla non entra e gli ospiti escono vincitori dal Campus. Come quasi sempre succede nella pallacanestro, vince la squadra che merita. Molinella ha avuto il merito di non mollare mai e di sfruttare tutti gli errori dei padroni di casa. L’UCC ritornerà sul parquet mercoledì contro Medicina, appaiata ai lodigiano-piacentini in testa alla classifica.

UNDER 18 REGIONALE: A PARMA UN BUON PRIMO TEMPO NON BASTA

CUS PARMA-UCC ASSIGECO PIACENZA 64-49 

(14-13; 27-22; 42-32)

UCC ASSIGECO PIACENZA - Toscani 2, Fumi 8, Mazzocchi 9, Molinari, Bosi 2, Giulivo 2, Bragalini 11, Zamboni, Cinelli 9, Fumi 6, Jakic, Vallonchini.    All. Nadal 

CUS PARMA - Imbimbo 16, Botti, Carboni 3, Brunelli 4, Canali 2, Diemmi 20, Ferrua, Tarana, Ivardi 4, Spaggiari 15. All. Cocconi

Nella quinta giornata del campionato Under 18 Regionale, l'Assigeco Piacenza torna dalla trasferta di Parma con una sconfitta evitabile, contro un avversario ostico ma alla portata. Gli ospiti giocano bene i primi due quarti, scendendo in campo con un buon assetto tattico e dimostrando una buona interpretazione della partita, soprattutto in fase difensiva, ed attaccando con parecchi appoggi ai pivot in area; tuttavia soffrono a rimbalzo ed evidenziano la scarsa vena realizzativa. All’intervallo lungo è 27-22. Nel terzo quarto il momento chiave della partita: l'Assigeco Piacenza pratica un gioco prevedibile e fatica a trovare buone soluzioni in attacco, inoltre, complici alcuni errori al tiro sotto canestro e in contropiede, unitamente ad alcune palle perse in sequenza che vanificano il buon lavoro difensivo, i piacentini sonsentono al Cus Parma di operare il break con il quale i padroni di casa ipotecano di fatto la vittoria finale.

L’ultimo quarto procede sulla stessa falsariga, e nonostante l’intensità difensiva degli esterni, gli ospiti non riescono a imporre il proprio ritmo in attacco, confermando le difficoltà al tiro e si arrendono alla formazione del Cus Parma, che nel finale segna da fuori i canestri che chiudono l'incontro con il risultato finale di 64-49.

Prossima partita: sabato 18 ore 21.15 a San Lazzaro con U.S. Reggio Emilia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Terminate le videoconferenze con le società di calcio dilettantistico: fino al 3 dicembre impossibile prendere decisioni

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

  • Miozzo (Cts): «Palestre, piscine e centri sportivi non riapriranno per Natale»

  • Il Piacenza fa la conta per la sfida di mercoledì contro la Giana Erminio. Sono 14 gli indisponibili

Torna su
SportPiacenza è in caricamento