Questo sito contribuisce all'audience di

E' una Assigeco settebellezze con le squadre giovanili

Sette successi delle formazioni impegnate nei campionati nazionali, regionali e provinciali. L'Under 20 rinvia la gara con la Fortitudo per il maltempo

Settimana con più luci che ombre quella appena finita per le giovanili Assigeco. Sono ben sette infatti le partite vinte dai giovani biancorossoblù a fronte di sei sconfitte. L’Under 20 Eccellenza, causa maltempo nel bolognese, è stata costretta a rinviare a data da destinarsi il proprio impegno in casa della Fortitudo. Con una giornata ancora da giocare nel girone d’andata, i lodigiano-piacentini mantengono il terzo posto in graduatoria. Una vittoria e una sconfitta per l’Under 18 Elite, che dopo aver conquistato il referto rosa nel turno infrasettimanale a Reggio Emilia in una partita mai in discussione, perde l’imbattibilità in casa contro Molinella, brava ad espugnare il Campus di un solo punto (77-78). Una partita condotta dall'Assigeco per 39 minuti (73-71 a 1’30’’ dal termine) e che ha visto ben cinque sorpassi negli ultimi 90 secondi. La zampata vincente è degli ospiti (77-78 a 10’’), con l’Assigeco che sbaglia a tre secondi dalla sirena finale il tiro della possibile vittoria. Complice questa sconfitta i lodigiano-piacentini perdono l’imbattibilità e mercoledì in trasferta contro l’altra capolista Medicina, saranno chiamati ad un difficile riscatto.

Sconfitta in trasferta per l’Under 18 Regionale, che paga un secondo tempo negativo e deve arrendersi al Cus Parma. La partita era iniziata bene per i ragazzi di coach Nadal, capaci di giocare un buon primo quarto (14-13 Cus al 10’) e di restare in scia ai padroni di casa all’intervallo (27-22 dopo 20’). Nel terzo quarto i cussini aumentano il vantaggio (42-32 al 30’), e portano a casa i due punti riuscendo ad allungare ancora nell’ultimo periodo. Il finale è 64-49 Cus. Bella vittoria per l’Under 16 Eccellenza, che batte a domicilio la Pall.Titano al termine di una gara condotta per quasi tutti i 40 minuti. Nei primi due quarti l’Assigeco soffre le iniziative dei padroni di casa, subendo 40 punti all’intervallo, ma viene tenuta a galla da una strepitosa percentuale al tiro da tre punti (10/17 a metà gara), che permette ai lodigiano-piacentini di finire avanti (40-48 dopo 20’). Nel terzo quarto gli ospiti trovano il break che risulterà decisivo. La difesa fa finalmente il suo dovere tenendo la Pall.Titano a soli 14 punti nella frazione, e due triple consecutive di Fermi scavano il solco. Dopo 30’ è 54-70. Negli ultimi dieci minuti i tentativi di rimonta dei padroni di casa vengono ben contenuti e l’Assigeco conquista meritatamente i due punti chiudendo sul 71-83.

Ancora uno stop per l’Under 16 Regionale, che nella “sfida salvezza” di Parma, viene sconfitta 59-42 dal Cus. Una partita che i padroni di casa indirizzano sui binari giusti fin dalla palla a due (20-8 al 10’). Un buon secondo quarto porta i biancorossoblù sotto di sole otto lunghezze, ma i cussini sono bravi a portarsi a casa l’intera posta in palio. Torna a sorridere l’Under 15 Eccellenza, che vince al Pala Radi contro la Vanoli e conquista la seconda vittoria stagionale. La partita è molto equilibrata nel primo quarto (18-17 al 10’), equilibrio che non si spezza neanche nel secondo periodo (30-33 all’intervallo). Nel terzo quarto la Vanoli segna solo 7 punti, e gli ospiti riescono ad allungare sul più otto di fine frazione (37-45 dopo 30’). Due triple consecutive dei cremonesi spaventano l’Assigeco (48-52 a 3’ dal termine), ma i ragazzi di coach Cigarini non mollano e conquistano i due punti con il punteggio di 54-65. Una vittoria e una sconfitta per i gruppi Under 15 regionali. I piacentini di coach Piero Mellone battono la Bibbianese e conquistano il terzo successo stagionale. Un primo quarto perfetto fa volare l’Assigeco a più 7, vantaggio che mantiene nei quarti centrali (44-36 al 30’) e che aumenta nella frazione finale fino al 62-50 finale. Disco rosso per la squadra lodigiana che viene sconfitta nettamente da Inzago, capolista del girone. Nonostante il gap alla sirena finale sia importante, si sono visti molti segnali di miglioramento da tutti i ragazzi in campo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sconfitta tra le mura amiche per l’Under 14 Elite, che paga un pessimo avvio (0-16 a metà primo quarto) e non riesce nell’impresa di ribaltare le sorti della gara. Dopo la partenza-shock, l’Assigeco prova a regire andando all’intervallo con soli sette punti da recuperare (23-30 al 20’), che diventano sei metà terzo (32-38 al 26’). La sensazione è quella che la rimonta sia possibile, ma lo sforzo profuso per recuperare viene pagato nell’ultimo quarto. Reggiolo, infatti, è brava ad allungare ancora, un break che chiude definitivamente la gara. La partita finisce 52-68. Tre vittorie in quattro partite per i gruppi Under 13 Regionali. Sconfitta prima e vittoria poi per il gruppo piacentino di coach Nadal che esce a testa altissima nel turno infrasettimanale contro Fidenza (sconfitti 43-56), e vince meritatamente contro MinisportLab (53-48). Sorridono anche il gruppo di Pontenure (62-42 alla Castellana) e prima vittoria stagionale per il gruppo lodigiano che batte al Campus S.Rocco 04 con il punteggio di 69-47.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento