rotate-mobile
Basket

Altra sfida cruciale per l'Assigeco: al Campus riflettori puntati su Biella

Sabato 2 gennaio alle 20.45 i biancorossoblù cercano di dare vita al primo mini filotto positivo. Cambio di palasport in extremis, si gioca a Codogno

Come l’Assigeco, Biella è una squadra che ama tenere alto il ritmo, nonostante i soli 67 punti a gara che ne fanno l’ultimo attacco del girone verde. Il vero tallone d’Achille dei biellesi è però il tiro da 3, in stagione stanno infatti tirando con solo il 19% da oltre l’arco. Sarà quindi fondamentale per i ragazzi di Salieri limitare i lunghi avversari nel pitturato, cosa riuscita alla grande nel secondo tempo con Bergamo, ma più di tutto conterà riproporre la maturità con cui la squadra è finalmente riuscita a gestire al meglio una situazione di vantaggio.

È da settimane ormai che l’Assigeco prosegue nella crescita di un gruppo che turno dopo turno riesce a trovare un protagonista diverso, potendo contare ora sui due americani, ora su un nucleo di italiani che contro la Withu ha eccelso in maniera corale, grazie anche ad un Massone e un Molinaro rigenerati. Vincere sabato significherebbe infilare il primo (mini) filotto della stagione, ma soprattutto staccare ulteriormente il gruppo di coda in un campionato sempre più incerto. Un’altra sfida cruciale insomma, che Piacenza vuole affrontare con l’entusiasmo di pochi giorni fa.

LA NOTA DELLA SOCIETA' SUL CAMBIO DI PALASPORT

L'Assigeco Piacenza comunica che, a causa dell’improvvisa indisponibilità del PalaBanca e in accordo con LNP, la gara di campionato contro la Edinol Biella si disputerà al Campus di Codogno nell’osservanza delle norme che da inizio anno regolamentano lo svolgimento delle partite di Serie A2. L’orario della palla a due del match resta quello originario delle 20.45 di sabato 2 gennaio 2021.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altra sfida cruciale per l'Assigeco: al Campus riflettori puntati su Biella

SportPiacenza è in caricamento