Basket

Una concreta Assigeco si regala la vittoria contro Bergamo

La squadra di Salieri fatica in avvio, poi trova ottime risposte da Massone e Guariglia e nel secondo tempo allunga meritandosi il successo

Non è una Assigeco brillante, ma è efficace e contro Bergamo tanto basta. Troppo importanti i due punti per concentrarsi sul bel gioco, è fondamentale solo il successo. Che arriva al termine di una gara tiratissima, in cui gli ospiti si guadagnano anche un buon vantaggio e la squadra di Salieri non può a lungo contare sui due americani in giornata negativa (4 punti in due nel primo tempo), anche se nel finale saranno decisivi sui due lati del campo. Così i protagonisti sono quelli che non ti aspetti, arrivano dalla panchina e hanno i nomi di Massone e Guariglia.

LA PARTITA - Dopo una prima fase difficile, in cui le due squadre attraversano un periodo di astinenza, è Bergamo (ultima in classifica ancora a quota zero) a rompere gli indugi quando sulla sirena trova la tripla del 13-7 dopo essere riuscita nelle due azioni precedenti a conquistare canestro e fallo.

Il problema principale in casa Assigeco sono le grandi difficoltà dei due statunitensi, tanto che i primi punti americani arrivano a 2’ dalla fine del primo quarto con McDuffie. Intanto il vantaggio di Bergamo aumenta, mentre Carberry sbaglia tutti e quattro i tentativi offensivi e Mc Duffie ne infila solo uno su cinque, liberi compresi. Così i riflettori sono tutti per un attento Massone e per un Guariglia concreto sotto il ferro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una concreta Assigeco si regala la vittoria contro Bergamo

SportPiacenza è in caricamento