menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una concreta Assigeco si regala la vittoria contro Bergamo

La squadra di Salieri fatica in avvio, poi trova ottime risposte da Massone e Guariglia e nel secondo tempo allunga meritandosi il successo

Non è una Assigeco brillante, ma è efficace e contro Bergamo tanto basta. Troppo importanti i due punti per concentrarsi sul bel gioco, è fondamentale solo il successo. Che arriva al termine di una gara tiratissima, in cui gli ospiti si guadagnano anche un buon vantaggio e la squadra di Salieri non può a lungo contare sui due americani in giornata negativa (4 punti in due nel primo tempo), anche se nel finale saranno decisivi sui due lati del campo. Così i protagonisti sono quelli che non ti aspetti, arrivano dalla panchina e hanno i nomi di Massone e Guariglia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LA PARTITA - Dopo una prima fase difficile, in cui le due squadre attraversano un periodo di astinenza, è Bergamo (ultima in classifica ancora a quota zero) a rompere gli indugi quando sulla sirena trova la tripla del 13-7 dopo essere riuscita nelle due azioni precedenti a conquistare canestro e fallo.

Il problema principale in casa Assigeco sono le grandi difficoltà dei due statunitensi, tanto che i primi punti americani arrivano a 2’ dalla fine del primo quarto con McDuffie. Intanto il vantaggio di Bergamo aumenta, mentre Carberry sbaglia tutti e quattro i tentativi offensivi e Mc Duffie ne infila solo uno su cinque, liberi compresi. Così i riflettori sono tutti per un attento Massone e per un Guariglia concreto sotto il ferro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento