menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La premiazione di capitan Infante

La premiazione di capitan Infante

Per l'Assigeco arriva il terzo posto al Trofeo Lombardia

Battuta la Remer Treviglio 77-69 con una super prestazione di Arledge, trascinatore con 23 punti a referto, e Reati, che ne mette a segno 16. Zanchi: «Ho visto passi in avanti»

L’Assigeco Piacenza supera col punteggio di 69-77 la Remer Treviglio e conquista il terzo posto al Trofeo Lombardia. Un’ ottima prestazione per i ragazzi di coach Zanchi privi dell’infortunato Guyton e che sono stati costretti a fare a meno anche di Formenti, uscito nel corso del primo quarto per una distorsione alla caviglia. Partita equilibrata fin dalle prime battute con l’Assigeco che, grazie alla vena realizzativa di Reati (7  punti per lui nel solo primo quarto), chiude la prima frazione in vantaggio di 3 punti (15-18). Piacenza allunga sul +6 con il neoentrato Infante in apertura di secondo quarto, Treviglio ha un sussulto di orgoglio che le consente di riportarsi in vantaggio sul 38-37 appena prima dell’intervallo lungo.

Zampolli trova minuti importanti nel terzo quarto ma è l’ispiratissimo Arledge a guidare i biancorossoblù sul massimo vantaggio di +10 (49-59). Treviglio produce l’ultimo sforzo arrivando a toccare anche il -3 a una manciata di minuti dalla sirena finale ma è ancora Arledge a mettere il sigillo definitivo sulla partita. Momento chiave: decisivo il parziale del terzo quarto (14-22) propiziato da Arledge, Fontecchio (6 punti nel quarto) e Reati. I protagonisti biancorossoblù sono Jon Arledge, trascinatore con i suoi 23 punti, 12 rimbalzi, 7 falli subiti in 31 minuti (+37 di valutazione) e Reati, altro leader offensivo di giornata con i suoi 16 punti.

Dati statistici: da segnalare il 60% al tiro complessivo dal campo di Arledge e Reati e la vittoria nella lotta a rimbalzo (37-34 totale), dato da non sottovalutare se si comparano le stazze fisiche dei giocatori delle due squadre.

Il commento di Zanchi a fine partita: «Ho visto passi avanti dopo una settimana pesante e senza giocatori importanti come Guyton e Formenti. I ragazzi si conoscono sempre meglio, chiaro che timing e letture verranno più avanti. L’atteggiamento e la voglia di fare mi è piaciuta molto, ora mancano altre tre settimane decisive e poi ci attende un campionato tosto».

REMER TREVIGLIO – ASSIGECO PIACENZA 69-77

(15-18, 23-19, 14-22, 17-18)

Treviglio: Cesana 11, Voskuil 7, Pecchia 3, Douvier 11, Dessì, Palumbo 6, Marino 9, D’Almeida, Mezzanotte 5, Borra 6, Rossi 11. All.: Vertemati

Assigeco: Zampolli 2, Costa 1, Sanguinetti 11, Diouf, Fontecchio 6, Formenti 3, Infante 12, Babacar ne, Livelli ne, Arledge 23, Oxilia 3, Reati 16. All.: Zanchi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento