rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Basket

Secondo tempo da urlo, l'Assigeco festeggia per la sesta volta consecutiva

Udine si arrende 91-80 dai piacentini sempre più in alto in classifica. Salieri: «Adesso non dobbiamo fermarci, bisogna continuare a lavorare e farci trovare pronti domenica»

MOMENTO CHIAVE – Il secondo tempo in cui l'Assigeco ha concesso solamente 30 punti tenendo Udine a 3/12 dalla lunga distanza.

PROTAGONISTI BIANCOROSSOBLU' – Markis McDuffie regala l'ennesimo trentello del suo campionato con due soli errori dal campo (9/11 da due, 3/3 da tre) cui aggiunge uno straordinario 44 di valutazione. Carberry chiude a 20 una partita fatta della solita energia nel finale mentre Massone delizia gli spettatori da casa con 9 assist uno più bello dell'altro. Bene anche Guariglia con 11 punti e Molinaro con 7.

STATISTICHE BIANCOROSSOBLU' – Per la seconda partita consecutiva arrivano notizia confortanti dalla lunetta: il 18/20 di stasera è decisivo nella conquista dei due punti. Bene anche la precisione nel pitturato, con Piacenza che realizza ben 23 tiri su 35 tentativi all'interno dell'arco. Spiccano inoltre i 20 assist di squadra a fronte delle sole 5 palle perse, ma più di ogni altra cosa emerge la difesa di una squadra che anche oggi ha alzato i giri negli ultimi due quarti.

IL DOPO PARTITA – Coach Salieri, al termine della gara, non lesina i complimenti alla squadra: «Abbiamo messo in campo una prestazione davvero importante – attacca – e contro una squadra che giustamente il suo allenatore vede in crescita. Udine è venuta qui a fare una partita di grande spessore e per questo motivo dobbiamo essere soddisfatti di quanto abbiamo fatto. La difesa del secondo tempo? Ormai è diventato per noi abbastanza consueto uscire alla distanza, ma adesso dobbiamo cercare di recuperare le energie che i ragazzi hanno profuso in questo grande sforzo per portare a casa la vittoria. Dobbiamo continuare a ragionare partita per partita, rimanendo con i piedi per terra, pur consapevoli che il gruppo si sta sempre più cementando. Devo ringraziare la società perché per noi l’ambiente è fondamentale: lavorare assieme al Campus, vivere la quotidianità come stiamo facendo da inizio anno con questa armonia e la possibilità di lavorare bene non è cosa facile da trovare. Da parte nostra non dobbiamo fermarci: continuare a lavorare e farci trovare pronti domenica contro una squadra che sta ottenendo risultati importantissimi in questa stagione».

ASSIGECO PIACENZA-OLD WILD WEST UDINE 91-80

(26-34, 22-16, 22-15, 21-15)

ASSIGECO PIACENZA: Voltolini ne, Perotti, Poggi, Molinaro 7, Formenti 8, Carberry 20, McDuffie 34, Gajic 3, Massone 5, Guariglia 11, Cesana 3, Jelic. All. Salieri

OLD WILD WEST UDINE: Johnson 20, Mussini 15, De Angeli, Schina, Antonutti 8, Mobio 10, Agbarra, Foulland 14, Giuri 6, Nobile, Pellegrino 7, Italiano. All. Boniciolli

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Secondo tempo da urlo, l'Assigeco festeggia per la sesta volta consecutiva

SportPiacenza è in caricamento