Martedì, 16 Luglio 2024
Basket

L'Assigeco ha un grande cuore: Udine seconda in classifica battuta 69-67

La squadra di Salieri conduce per tutta la gara, rischia nel finale per il ritorno degli ospiti ma porta a casa un meritatissimo successo

E’ una Assigeco che merita gli applausi, perché riesce a vincere una partita sporca, una di quelle in cui bisogna restare tranquilli anche quando non tutto riesce alla perfezione. La formazione di Salieri lo fa alla grande, supera Udine seconda in classifica e capace di vincere tre delle ultime quattro gare lasciando a soli 67 punti il migliore attacco del campionato. Vince con il carattere Piacenza, rimanendo sempre avanti, mostrando i muscoli quando serve e sgomitando quando è necessario respingere gli assalti, per la verità non troppo convinti almeno fino agli ultimissimi secondi, degli avversari.

L’approccio è buono e l’avvio è tutto di marca Assigeco che trova buone soluzioni in attacco e imbriglia Udine dall’altra parte del campo regalandosi l’8-0 in avvio. Gli ospiti sbloccano il tabellino solamente grazie ai liberi di Gaspardo quando sono già trascorsi 4 minuti e mezzo. Non che la formazione di Salieri sia perfetta, ma almeno qualche volta i padroni di casa trovano il canestro anche se la partita continua a essere una di quelle gare complesse in cui alla tecnica si predilige l’agonismo e quando suona la prima sirena il tabellone segna 15-5 con Udine che ancora non ha trovato un canestro su azione e dal campo fa segnare un traumatico zero su dodici.

Intanto Skeens inizia a fare la voce grossa nel pitturato e trova le soluzioni per il 19-8, ma la squadra di Vertemati si riavvicina sfruttando un paio di rimbalzi offensivi guadagnati. Nel frattempo l’Assigeco perde Bonacini che esce e viene preso in cura dallo staff medico per un problema alla caviglia. Adesso sono i padroni di casa a faticare enormemente in attacco, con il solo Skeens che riesce in qualche occasione a trovare il guizzo. Udine si porta a un possesso di distanza sul 18-21. E quando finalmente si sbloccano anche Miller e Serpilli dall’arco ecco che i padroni di casa arrivano a metà gara avanti 30-18.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Assigeco ha un grande cuore: Udine seconda in classifica battuta 69-67
SportPiacenza è in caricamento