rotate-mobile
Basket

Folle Assigeco: segna solo due punti nel terzo quarto, poi vince con un canestro di Bonacini a un decimo dalla fine

Contro Orzinuovi finisce 57-54. Salieri: «Un successo dedicato al nostro presidente. Dopo un terzo quarto indecente siamo riusciti a portare a casa la partita in una situazione mentale non facile»

Il girone d’andata dell’Assigeco Piacenza si conclude con una vittoria ai danni della Agribertocchi Orzinuovi al termine di una partita folle combattuta fino all’ultimo respiro. Dopo due quarti equilibrati i biancorossoblu vivono un terzo quarto di inspiegabile blackout nel quale non riescono a smuovere il risultato per la quasi totalità del parziale. Nell’ultimo quarto la squadra scende in campo con un atteggiamento diverso e una maggiore intensità difensiva. Sabatini si carica sulle spalle l’attacco dei suoi e guida la rimonta che si conclude con la prodezza di Federico Bonacini, che dall’arco regala la vittoria a Piacenza a un decimo dalla sirena conclusiva. Ora per l’Assigeco arriverà il momento di pensare alla trasferta di Rimini, in cui i ragazzi di coach Salieri proveranno a iniziare con il piede giusto il girone di ritorno.

PRIMO QUARTO

Orzinuovi parte forte e infila un parziale di 9-0 che costringe Piacenza al timeout dopo appena due minuti di partita. Miller segna i primi punti per i padroni di casa, poi anche Skeens trova la via del canestro dopo un rimbalzo offensivo. Zugno risponde alla tripla di Miller, il taglio di Querci vale il -2, ma Zugno batte n altro colpo per gli ospiti dall’arco. (10-15). Veronesi e Gallo regalano il pari all’Assigeco, Filoni ribatte ai liberi di Brown poi Trapani trova il +2 ospite a pochi secondi dalla fine del quarto (17-19).

SECONDO QUARTO

Filoni schiaccia il canestro del pareggio, poi arriva il primo vantaggio Assigeco della partita con la tripla di Gallo. D’Almeida appoggia il +5, Orzinuovi batte un colpo con Donzelli, ma i padroni di casa continuano a spingere e trovano la schiacciata in contropiede di Gallo (26-21). Sabatini e Donzelli scambiano canestri,  Serpilli e D’Almeida trovano altri punti in area e Zugno interrompe il digiuno offensivo ospite con una tripla sulla sirena (32-26).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folle Assigeco: segna solo due punti nel terzo quarto, poi vince con un canestro di Bonacini a un decimo dalla fine

SportPiacenza è in caricamento