rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Basket

L'Assigeco chiede la spinta del PalaBanca per superare l'ostacolo Cantù di coach Sacchetti

Piacentini in difficoltà in trasferta, ma nei match casalinghi hanno sempre ottenuto ottimi risultati. Test importante di fronte alla corazzata lombarda

ACQUA SAN BERNARDO CANTU’

Dopo la finalissima per la Serie A persa nella gara decisiva contro Scafati, per questo nuovo assalto verso la promozione Cantù ha scelto di cambiare la propria guida tecnica, facendo firmare un contratto biennale all’ex capo allenatore della nazionale italiana Romeo Sacchetti. Insieme alle conferme di Stefanelli, Bucarelli, Nikolic, Da Ros e Severini, che si apprestano tutti a iniziare la seconda stagione con la formazione lombarda, il pacchetto italiani ha visto l’arrivo di Filippo Baldi Rossi, vincitore della Champions League nel 2019 con la maglia della Virtus Bologna, al ritorno in Serie A2 dopo otto anni, del giovane playmaker classe 2003 Nicola Berdini, l’anno scorso a Ravenna, e di Giovanni Pini, centro carpigiano che vanta nel suo palmares tre promozioni in Serie A con tre maglie diverse. I due slot stranieri sono occupati dal croato Roko Rogic, playmaker con esperienza internazionale dotato di un’ottima mano da oltre l’arco, e Dario Hunt, centro americano dall’importante stazza fisica con buone doti a rimbalzo, alla sua sesta maglia italiana. L’anno scorso al PalaBanca successo Assigeco per 84-71.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Assigeco chiede la spinta del PalaBanca per superare l'ostacolo Cantù di coach Sacchetti

SportPiacenza è in caricamento