menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assigeco: per l'Under 20 arriva un successo pesantissimo

Superata Cantù, vittoria che rilancia le ambizioni dei piacentini in chiave classifica. Complessivamente il bilancio delle giovanili vede sei successi e altrettante sconfitte

UNDER 20 ECCELLENZA: A CANTU’ È SPLENDIDA ASSIGECO. VITTORIA PESANTISSIMA IN CHIAVE INTERZONA

CANTU’-ASSIGECO 58-67

(2-14, 18-33, 34-49)

CANTU’: Tremolada 9, Molteni 16, Cucchiaro, Nasini 9, Masocco, Ruzzon, Gatti 7, Borsani, Chinellato 8, Olgiati 8, Massenzana, Bet 1. All.: Visciglia

ASSIGECO: Diouf 24, Scekic 11, Pari, Tasso, Livelli 15, Montanari, Migliorini, Seye, Zucchi 6, Oriti 11. All.: Mambretti. V. All.: Scorletti

Quando il gioco si fa duro i duri cominciano a giocare diceva John Belushi in Animal House, e questa citazione riassume la grande prestazione dei ragazzi under 20 in quel di Cantù. Terza partita della fase ad orologio e terza vittoria portata a casa con una super prestazione da parte di tutti, partenza con il turbo dei ragazzi di coach Mambretti che confezionano un primo quarto quasi perfetto tenendo a soli 2 punti realizzati i brianzoli, si prosegue con lo stesso trend il secondo quarto che ci vede all’intervallo lungo avanti 18-33. Dopo il riposo la partita diventa una vera è propria battaglia,  perché i canturini non ci stanno a perdere e gli arbitri applicano un metro, per entrambe le squadre, che lascia andare anche i contatti più duri, e qui esce la voglia di vincere e di non mollare un centimetro della banda Assigeco che con l’apporto di tutti, con una menzione particolare per Modou Diouf autore di 24 p.ti stoppate schiacciate e vagonate di rimbalzi, tengono a distanza i ragazzi biancoblu portando a casa un successo che speriamo possa essere fondamentale per coltivare i nostri sogni. Si sapeva che le sette partite della seconda fase sarebbero state sette finali, ora non resta che applicare questa regola per le rimanenti con una certezza in più, quella che se ci crediamo e vogliamo possiamo lottare e vincere con chiunque. Prossima partita lunedì 19/02 con inizio alle ore 21.15 al Campus di Codogno con il derby piacentino con la Bakery.

UNDER 18 ELITE: L’ASSIGECO BATTE AL CAMPUS REGGIO EMILIA E RESTA IN TESTA AL GIRONE

ASSIGECO PIACENZA-U.S. REGGIO EMILIA 84-45

(20-10, 41-22, 67-32)

ASSIGECO: Zuccotti 7, Tasso 15, Pianta 8, Delfanti 10, Guerrieri 9, Boccalari 4, Grassi, Focarelli 10, Oriti 15 . All Locardi – Vice Soffiantini

U.S. REGGIO EMILIA: Pattacini, Tasselli 12, Casarini 3, Marzadri 2, Carnevali 7, Verzellesi 5, Dridi, Bufi, Checco, Zanichelli, Gabbi 13, Fontanesi 3.

Continua decisa la marcia dell’Assigeco verso il passaggio del turno: con la rotonda vittoria sull’U.S. Reggio Emilia, infatti, i biancorossoblù mantengono otto punti di vantaggio su Molinella, terza forza del campionato e prossima avversaria. Una vittoria mercoledì in terra bolognese, garantirebbe il passaggio del turno matematicamente. La partita con Reggio Emilia ha poco da dire, con i padroni di casa che prendono subito decisi le redini dell’incontro grazie a Tasso e ad un ottimo Zuccotti. Il parziale del primo quarto è 20-10 Assigeco. Nel secondo periodo sono ben 5 le triple messe a segno dai biancorossoblù, con la forbice che si allarga progressivamente fino al 41-22 dell’intervallo. Nel secondo tempo l’Assigeco non stacca il piede dall’acceleratore e si porta a casa la vittoria con il punteggio di 84-45. Come detto, mercoledì big match a Molinella per provare a chiudere con qualche giornata d’anticipo il discorso qualificazione.

UNDER 18 REGIONALE: DUE SCONFITTE DI MISURA PER L'UCC ASSIGECO PIACENZA

UCC ASSIGECO PIACENZA-REBASKET 52-57

(10-14; 24-24; 37-46)

UCC ASSIGECO PIACENZA - Roppolo 3, Fumi 12, Molinari 7, Bosi 3, Giulivo 5, Bragalini 4, Zamboni 3, Cinelli 8, Fumi 7, Jakic, Vallonchini.    All. Nadal 

REBASKET - Carpi, Montanari 6, Guatteri, Belmare, Fontana 6, Corrias 2, Assenso 13, Pe, Mussini 10, Covi 15, Vezzali 3, Haraldsen 2. All. Croci

Sconfitta casalinga per la squadra Under 18 Regionale, che al termine di un’ottima partita ben giocata con tutto l’organico, deve arrendersi alla forte formazione di Rebasket, attualmente terza forza del campionato. Partita molto equilibrata e avvincente per tutto l’arco dei quaranta minuti, nei quali entrambe le formazioni si affrontano a viso aperto, dimostrano di saper giocare un buon basket, tatticamente e tecnicamente. Sfida in sostanziale equilibrio nei primi due quarti, tanto che all’intervallo le squadre si trovano in perfetta parità sul 24-24.

Nel terzo quarto Assigeco Piacenza accusa un calo e Rebasket approfitta per tentare il break che li porterà al massimo vantaggio in doppia cifra (+14); la reazione dei nostri non si fa attendere e tentiamo di recuperare fino al 37-46 al termine del terzo quarto. La vera reazione di Assigeco Piacenza si concretizza nell’ultima frazione, nella quale con un gioco migliore riusciamo a recuperare sugli avversari, i quali difendono bene il vantaggio accumulato nel terzo quarto, fino al risultato finale di 52-57. Peccato per la sconfitta, ma buonissima prova di squadra che conferma i miglioramenti tecnici e tattici di tutto l’organico già dimostrati nelle ultime partite.

S.ILARIO BASKETVOLLEY-UCC ASSIGECO PIACENZA 47-42

(13-19; 25-17; 34-31)

UCC ASSIGECO PIACENZA - Roppolo, Fumi 13, Molinari 2, Bosi, Giulivo, Bragalini 8, Zamboni 11, Cinelli 4, Fumi, Jakic 4, Vallonchini.   All. Nadal 

S.ILARIO BASKETVOLLEY - Gaibazzi 2, Reggiani 6, Manfredi, Iemma, Catellani, Giglioli 11, Dallargine 10, Boni, Manchi 4, Spezzani 8, Guasti 6. All. Orlandini

Difficile trasferta per Assigeco Piacenza, che nella quarta giornata di ritorno del campionato Under 18 Regionale incontra la formazione di S.Ilario, stabilmente posizionata nella parte alta della classifica. L'incontro è da subito molto equilibrato e combattuto, con i padroni di casa determinati a ribaltare il risultato dell’andata, che li aveva visti uscire sconfitti a San Lazzaro; infatti, S.Ilario vince i primi due parziali e chiude il punteggio all’intervallo lungo a +8 (25-17), sfruttando alcune nostre distrazioni a rimbalzo e approfittando delle nostre scarse percentuali realizzative. Al rientro dagli spogliatoi Assigeco Piacenza reagisce, mettendo maggiore intensità in difesa e più determinazione in attacco, recuperando gradualmente sugli avversari, fino a chiudere il terzo quarto a -3.

L’inerzia della gara non cambia, e nei primi minuti dell’ultima frazione Assigeco Piacenza riesce a superare i padroni di casa portandosi a +1, giocando con grande forza di volontà punto a punto per diversi minuti; S.Ilario non ci sta e sul finire di gara riesce a realizzare i punti per aggiudicarsi l’incontro sul risultato finale di 47 - 42. Assigeco Piacenza gioca con il massimo impegno, purtroppo, può solo rammaricarsi per la serata negativa in fase conclusiva di tutta la squadra, con percentuali al tiro insufficienti che hanno compromesso il risultato. Prossima partita sabato 17 alle 21.15 con il Cus Parma a San Lazzaro

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento