Questo sito contribuisce all'audience di

L'Under 18 Gold dell'Assigeco conquista matematicamente il primo posto nel girone

Doppietta per l'Under 13 Silver Pontenure, sconfitte di misura per l'Under 15 Gold e l'Under 13 Gold

L'Under 13 regionale di Ponteniure dell'Assigeco

UNDER 18 SILVER (02)

ARBOR RE - ASSIGECO PC SILVER 77- 80

ASSIGECO: Betti 9, Bocchi 8, Bonetti 31, Ferrari, Gallazzi 3, Glorioso 16, Macreniuc 2, Magrelli 9, Picciani, Soussi, Cigognini 2.

Bella ma altrettanto sofferta trasferta a Reggio Emilia per l'under 18 di coccio Soffiantini a casa della Arbor. Inizio partita tutto biancorossoblu con i nostri ragazzi che prendono subito il sopravvento sui padroni di casa, e riescono ad allungare e a portarsi all'intervallo lungo fino al + 20. La partita sembra incanalata nella nostra direzione invece la maggiore aggressività e determinazione dei nero arancio e l'idea dei nostri di avere la partita in tasca, permettono alla Arbor di rientrare nel match addirittura portarsi a più 3 a un minuto e 30 dal termine. Sono i nostri con una reazione esemplare e di carattere a portare a casa il match con un tiro allo scadere che ristabilisce il valore delle due contendenti.

UNDER 13 GOLD

UCC ASSIGECO PIACENZA - POL. COMPAGNIA RAVENNA 55-57

(18-14, 13-7, 13-14, 9-20)

UCC ASSIGECO PIACENZA: Bissi S . 0, Ndione 13, Mazzocchi 0, Hohota 0, Guidotti 7, Bissi N. 0, Moia 2, Krstev 3, Bonfanti 0,  Gazzola 6, Miloaie 4, Irianan 18.

POL. COMPAGNIA RAVENNA: Masotti 1, Barucci 0, Montanari 17, Vandini 2, Aureli 13, Casadei 4, Guerrini 0, Sanviti 8, Ramaj 6, Scandellari 0, Rizzati 2, Sica 2.

Nella quarta gara della seconda fase del torneo Under 13 Gold l'Assigeco riceve in casa la formazione Pol.Compagnia Ravenna. La squadra di casa, ancora a secco di vittorie in questa seconda fase, ha la possibilità di rifarsi della sconfitta subita nella gara di andata a Ravenna disputata 10 giorni prima. La gara inizia bene per Assigeco che già nei primi istanti di partita si porta in vantaggio mostrando una buona fase difensiva con la quale contrasta efficacemente il gioco offensivo degli avversari. Anche sotto canestro l'azione dei locali è positiva in quanto la sfida ai rimbalzi ci vede spesso vincitori. Il primo quarto si conclude sul 18 a 14 in cui il gioco espresso è superiore ai soli 4 punti di vantaggio maturati. Nel secondo quarto l'azione della squadra di casa procede con la stessa intensità della fase precedente ed il divario nel punteggio cresce ulteriormente fino ai 10 punti finali ed il primo tempo che si chiude sul 31 a 21. Coach Andrea nell'intervallo pone l'attenzione sull'evitare il classico calo di concentrazione che già altre volte abbiamo osservato in inizio di seconda parte di gara. Tuttavia anche questa volta Assigeco parte con il freno tirato e gli avversari ne approfittano per rientrare in gara, riducendo lo svantaggio a 6 punti; diversamente da altre volte la squadra di casa riprende il controllo della gara e si porta sul 42 a 29 a 2 minuti dalla fine del terzo quarto salvo chiudere il periodo sul 44 a 35. La squadra ospite mette tutte in campo tutte le energie residue ma è ben contrastata da Assigeco ed il divario nel punteggio rimane sui 5-6 punti fino alla metà dell'ultimo periodo. La squadra ospite intensifica la sua azione ed agguanta il pareggio sul 51 a 51 a 3 minuti dalla fine. Gli ultimi minuti di gioco sono vissuti con grande intensità: la squadra di Ravenna ci supera nel punteggio ma Assigeco si riporta a soli due punti dagli avversari sul 53 a 55: negli ultimi 2 secondi di gara abbiamo a disposizione la palla del sorpasso ma il tiro effettuato sulla sirena non va a bersaglio.

UNDER 14 GOLD

SALUS PALLACANESTRO BOLOGNA – UCC ASSIGECO PIACENZA 82-65

(22-28, 18-19, 17-11, 8-24)

ASSIGECO: Impesi 15, Pisano Bafano 3, Cugini, Zanangeli, Ndione 5, Felici, Bassi, Bisagni M 5, Rossi 6, Bisagni A 31, Achibane – All. Pedroni.

SALUS PALLACANESTRO BOLOGNA: Ciriello 25, Bugliari 8, Demaria, De Franco, Ampelli 18, Ardito 4, Stiassi 8, Cremonini 2, Francia 8, Pazi 9, Mazzoni, Perretta – All. Bacchilega.

Settima giornata di ritorno per l’Under 14 gold che si trova ad affrontare la Salus Pallacanestro Bologna, formazione che si trova a pari punti ma con una partita in più giocata; la sfida quindi assume una certa importanza dal punto di vista della classifica, anche se non risulta definitiva per il passaggio alla seconda fase di un campionato più che mai equilibrato. Nel primo quarto facciamo bene in attacco, ma non riusciamo a fare altrettanto bene in difesa, infatti non riusciamo a trovare un giusto equilibrio tra la fase difensiva e quella offensiva. Questo si ripercuote nel subire troppi canestri in contropiede e come se non bastasse non riusciamo a difendere in modo efficace sotto canestro e permettiamo ai due lunghi avversari di impadronirsi di quasi tutti i rimbalzi difensivi. Il primo quarto si conclude sul 28-22 a favore dei padroni di casa.

Durante il secondo quarto manteniamo una buona intensità in attacco e riuscendo a difendere meglio ci portiamo all’intervallo lungo sul 47-40 a favore dei padroni di casa, ma con la fiducia di riuscire a fare bene il quarto successivo. Quanto di buono fatto nel secondo quarto lo si vede nel terzo quarto. Infatti i padroni di casa accusano il colpo e, grazie alla buona difesa messa in campo dai giovani biancorossoblu, si riesce a limitare al minimo la pericolosità degli avversari ed a quattro minuti dalla fine del quarto riusciamo addirittura a superare gli avversari portandoci avanti di tre lunghezze sul 52-55. Purtroppo un paio di errori difensivi permettono ai padroni di casa della Salus di concludere il quarto sul 58-57 a loro favore nonostante il parziale di 11-17 a favore dei nostri ragazzi.

Nel quarto conclusivo i padroni di casa iniziano ad occupare l’area rendendoci difficoltoso arrivare al ferro e come se non bastasse fatichiamo molto in fase difensiva. Questo porta ad un parziale di 24-8 a favore dei padroni di casa e la partita si chiude sul 82-65 a favore della Salus Pallacanestro Bologna.Per quanto riguarda le statistiche di tiro abbiamo fatto 26/49 da due, 3/15 da tre e 4/10 dai tiri liberi.Appuntamento a domenica 31 marzo, quando alle 11.30 al palazzetto di San Lazzaro i giovani ragazzi dell’Assigeco affronteranno nella sfida casalinga la Polisportiva Arena di Montecchio Emilia (RE), formazione con la quale si giocheranno la possibilità di passare alla fase successiva.

UNDER 18 GOLD

UCC ASSIGECO PIACENZA - VICO 73-64

(21-18, 39-34, 57-49)

ASSIGECO: Peviani 5, Fermi 1, Tavazzi 5, Noe 9, Filippa 6, Rigoni 13, Andena 8,  Bussolo, Ferro, Valdonio 5, Superina 2, Jelic 21.

Vince e conquista matematicamente il primo posto nel girone l'Assigeco under 18, che al termine di una prova in chiaroscuro, ha la meglio su Vico. La partita segue per tutti i 40 minuti un copione molto simile, con l Assigeco che scherza un po troppo con il fuoco rischiando di scottarsi, arrivando più volte a controllare la gara ma facendosi puntualmente riavvicinare dagli ospiti. Le giocate di Jelic, Valdonio e Rigoni chiudono la.contesa nel quarto periodo. Dopo l ultima, ininfluente partita di lunedì 25 contro Calderara, i biancorossoblu saranno inseriti in un girone con la terza classificata del girone B e la quarta del girone C, dove solo la prima classificata accederà alle semifinali.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Nibbiano&Valtidone, CastellanaFontana e Bobbiese in vetta

  • Piacenza-Vicenza 2-1: i biancorossi trovano il gol vittoria nel recupero con Della Latta

  • Gare truccate, bomber scambiati, cannonieri show e campioni: Piacenza-Vicenza non è una sfida come le altre

  • Serie C - Piacenza tutto cuore e grinta: Pergreffi e Della Latta ribaltano il Vicenza

  • Piacenza - Franzini: «Abbiamo vinto da grande squadra». Della Latta: «Risultato frutto del gruppo»

  • Dilettanti - Mercoledì di Coppa: tutti i risultati

Torna su
SportPiacenza è in caricamento