menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Beccari: «Momento storico per il Bakery, il pubblico dovrà essere determinante»

L'appello del presidente biancorosso in vista di gara3 e gara4 di finale play off con Omegna in programma venerdì e domenica al PalAnguissola

Marco Beccari suona la carica e chiama tutti a raccolta. Venerdì (alle 20.30) e domenica (alle 18) al PalAnguissola il Bakery ha l'occasione di chiudere a proprio favore la finale play off con Omegna. La serie attualmente è sull'1-1 e i biancorossi hanno in mano due occasioni per definire la contesa: chi vincerà entrambe le partite passerà alla fase successiva, se invece dovesse registrarsi un successo per parte tutto verrebbe rimandato alla decisiva gara5 che i biancorossi giocherebbero in trasferta.

Marco Beccari-3Un ruolo fondamentale, come sempre in questa stagione, lo ricoprirà il pubblico, chiamato a trasformare il PalAnguissola in un fortino inespugnabile. Lo sottolinea anche il presidente Beccari, che ha scelto facebook per sottolineare l'importanza dell'evento.

“Siamo arrivati al dunque. Il momento - sono le parile per presidente - che abbiamo aspettato e sognato per tutta la stagione. In due giorni ci giochiamo la serie “A” in casa nostra e ne abbiamo tutte le possibilità. Però, sarà determinante il vostro apporto, l’apporto del nostro fantastico pubblico. Venerdì dobbiamo esserci tutti. Devono esserci le nostre giovanili e il minibasket, compresi i genitori. Devono capire che è un momento storico per la società, devono esserne partecipi perché quello che vivono i loro figli è il frutto di quello che la prima squadra gli sta regalando: il sogno di emozionarsi nel vedere i propri colori arrivare così in alto. Non diamo niente per scontato, parliamo con tutti, convinciamoli a venirci a sostenere. Dobbiamo riempire il palasport, deve essere la nostra “Bombonera”...è fondamentale!!!”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento